Pubblicato il

Roma, bloccata la rete che offriva false certificazioni mediche d’invalidità

di Redazione
Operazione d'arresto da parte dei Carabinieri Nas nelle provincie di Roma, Latina e Caserta. L'intervento finalizzato a bloccare la rete di un sistema corruttivo, ha avuto successo
Sostanze dopanti
Vuoi la tua pubblicità qui?

Avviata operazione d’arresto da parte dei Carabinieri Nas nelle province di Roma, Latina e Caserta. Un intervento necessario, che si è rivelato utile a smantellare la rete di un sistema corruttivo radicato da tempo. Questo sistema offriva false certificazioni mediche d’invalidità.

L’operazione

Le seguenti certificazioni mediche, come sottolineato false, erano in grado di offrire al fruitore una moltitudine di vantaggi e benefici: pensioni d’invalidità, licenze per il porto d’armi e perfino permessi per i destinatari di provvedimenti giudiziari. Immediato l’intervento dei Carabinieri Nas. Eseguite dunque sul caso misure cautelari, perquisizioni e sequestri.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?