28 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, molesta la ex con minacce di morte: un arresto al Tuscolano

di Redazione
Un 25enne romano non si è rassegnato alla fine della storia con la sua ragazza, minacciandola di morte e sostando sotto casa e sul posto di lavoro

Un altro caso di stalking  ed ennesimo arresto da parte degli agenti della Polizia di Stato. Questa volta le manette sono scattate ai polsi di A.D., romano di 25 anni.

Dopo aver intrattenuto una relazione di circa due anni con una sua coetanea, il 25enne non si è rassegnato alla decisione di lei di interrompere il rapporto e pochi giorni dopo ha iniziato a infastidirla. Lunghe soste sotto il posto di lavoro e sotto casa,  telefonate ed sms dal contenuto ingiurioso e minacce di morte a tutte le ore del giorno e della notte,  erano diventate una costante e la donna viveva ormai in una condizione di paura e di ansia.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A nulla sono valsi i tentativi del datore di lavoro della ragazza che, per mettere fine, quantomeno alle continue “scorribande” dello stalker davanti al negozio, le aveva fatto cambiare sede collocandola in un altro esercizio commerciale. La donna,  non avendo altra via d’uscita, ha denunciato la situazione agli investigatori del Commissariato Tuscolano che, trovati i necessari riscontri, hanno riferito l’esito delle indagini alla Procura della Repubblica, che ha a sua volta chiesto ed ottenuto dal Tribunale la custodia cautelare. L’uomo, pertanto, che nonostante la giovane età annovera diversi precedenti di Polizia, peraltro già indagato per lo stesso reato nell’anno 2013, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato Tuscolano.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo