Roma. Muore a 55 anni Roberto Brunetti, detto Er Patata

Tragedia nel mondo dello spettacolo. L’attore Roberto Brunetti, noto nel mondo del cinema come Er Patata, all’età di 55 anni è stato trovato morto nella tarda serata di venerdì 3 giugno, nei pressi della sua abitazione situata a piazza Bologna, a Roma.

Er patata Roberto Brunetti
Roberto Brunetti detto Er Patata

Er patata trovato morto a 55 anni

Da qualche tempo non si faceva più sentire tra i conoscenti e la compagna. Ed è stato proprio questo a innescare in loro una profonda preoccupazione, fino a spingerli a lanciare l’allarme nella serata di venerdì alle ore 22.30.

Una volta chiamate le forze dell’ordine. Il primo luogo ispezionato è stata la sua abitazione. Sono intervenuti sul posto gli agenti di polizia del distretto Parioli diretti da Massimiliano Maset e i vigili del fuoco. Entrati nell’appartamento la situazione era molto in ordine e tranquilla: nulla era fuori posto o aveva evidenti segni di scasso o furto. Tuttavia, giunti in camera da letto è stato trovato il corpo dell’attore in fin di vita. Nonostante i tentativi di rianimazione per Brunetti non c’è stato nulla da fare. Sul corpo non sono stati trovati segni evidenti di violenza. Dunque, si aspetta l’autopsia per stabilire con certezza le cause della morte.

Durante la perquisizione sono state trovate piccole quantità di cocaina e hashish. Ma soltanto dopo le dovute analisi sarà possibile verificare se sia stato l’abuso di sostanze stupefacenti la causa del decesso. Già nel 2009 l’attore era stato coinvolto in una vicenda di droga. Infatti, era stato arrestato a Trastevere, dopo il ritrovamento di hashish, mentre era in scooter con un amico.

Attore Er patata noto nel cinema italiano

L’attore Roberto Brunetti, conosciuto come Er patata, è diventato famoso grazie ad alcuni film di grande successo e che hanno fatto record di incassi. Il primo tra tutti è Romanzo Criminale, la pellicola di Michele Placido ispirata al libro sulla Banda della Magliana. In questo lungometraggio Brunetti aveva interpretato Aldo Buffoni, il malvivente ucciso da Freddo poiché si era tenuto gli incassi della droga. Nello stesso anno, 2005, sempre sulla banda della Magliana aveva recitato in Fatti della banda della Magliana.

Tuttavia, negli anni ’90 l’attore era già conosciuto perché aveva recitato in Fuochi d’artificio di Leonardo Pieraccioni e in Paparazzi di Neri Parenti. Ma anche in altri cortometraggi e fiction.

Nel 2012 scompare dal grande schermo nel 2012, quando uscì il film Il rosso e il blu. Dopo di che decise di abbandonare il mondo del cinema e darsi alla vendita di pesce a Roma.