Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Luglio 2020

Pubblicato il

Covid-19 Capitale

Roma, positivi al Covid-19 il 3% dei dipendenti comunali: test di massa

di Redazione

Dopo l'indagine Ipa che ha messo in luce un alto tasso di positivi Covid-19 tra i dipendenti comunali di Roma arrivano test a tappeto

Positivi Covid-19
Positivi Covid-19

Dipendenti comunali positivi al Covid-19. Il report Ipa, (Istituto di Previdenza e Assistenza dipendenti di Roma capitale), comunica che quasi il 3% dei vigili e trapet di Roma sono positivi al coronavirus. Una percentuale superiore alla media nella regione Lazio. Il controllo è stato voluto dalla sindaca Virginia Raggi e nei prossimi dieci giorni verranno effettuati altri duemila prelievi. Inizialmente i controlli effettuati hanno coinvolti le figure più a rischio, con 100mila test su forze dell’ordine, medici, infermieri e operatori Rsa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I dipendenti del comune di Roma sono 24mila. Fino a oggi coloro che hanno deciso di fare il test tra i dipendenti comunali sono 2730.

Positivi Covid-19 ma asintomatici

Si tratta per lo più di casi asintomatici, che hanno contratto il virus e lo hanno sconfitto senza accorgersene. Ipa si prepara ad aumentare i controlli e sopratutto velocizzarli. “Per velocizzare le operazioni, in alcuni casi faremo i test direttamente sul luogo di lavoro – spiega il commissario Fabio Serini – senza che i dipendenti debbano venire nei laboratori”.

I dati nazionali di ieri del Ministero della Salute di ieri 29 giugno contavano sei morti, 305 nuovi guariti e 126 contagiati. Intanto le ricerche proseguono sia nella conoscenza del virus sia verso la combinazione del vaccino. L’Oms ha dichiarato: “Il peggio deve ancora venire”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi