Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, Tiburtino: tenta di aprire conto con documento falso

di Redazione

Un 43enne calabrese si è presentato in banca con un documento appartenente a un ignaro cittadino marchigiano

Ieri mattina, un 43enne residente in Calabria si è recato all’interno di un istituto di credito di via Tiburtina e ha tentato di aprire un conto corrente utilizzando un documento d’identità contraffatto, riportante la sua foto ma con le generalità di un 43enne residente ad Ascoli Piceno. L’impiegato allo sportello però si è accorto che il documento era contraffatto e con una scusa si è allontanato allertando così i Carabinieri al 112.  

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sul posto è subito arrivata una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che ha bloccato il truffatore mentre si trovava ancora in banca. A seguito della perquisizione personale oltre alla carta d’identità il truffatore è stato trovato in possesso anche di una tessera sanitaria intestata sempre all’ignaro 43enne  cittadino marchigiano. Il truffatore, già noto alle forze dell’ordine, dopo l’arresto è stato accompagnato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo. Dovrà rispondere di tentata truffa e possesso di documenti falsi validi per l’espatrio.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento