Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Agosto 2022

Pubblicato il

Sorpreso in piscina

Roma, viola l’obbligo di dimora: pusher beccato in costume da bagno in piscina, tradito dalla sua smania Social

di Redazione
Tradito dalla sua smania social, è stato arrestato e portato nel carcere di Regina Coeli
carabinieri in piscina
Carabinieri intervengono presso una piscina (Immagine di repertorio)

I Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno notificato un’ordinanza di sostituzione della misura del divieto di dimora nel comune di Roma, a cui era sottoposto per reati inerenti gli stupefacenti, con la custodia cautelare in carcere, emessa in data 17 marzo 2022 dalla Corte d’Appello di Roma – Terza Sezione penale, ad un 37enne algerino, senza fissa dimora.

Rintracciato grazie al monitoraggio dei suoi profili Social

L’uomo, destinatario del provvedimento di aggravamento a seguito dell’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti eseguito il 5 marzo 2022, è stato rintracciato dai Carabinieri grazie al monitoraggio dei suoi profili social network, che ha permesso di localizzarlo presso un circolo sportivo della Capitale.

Sorpreso presso il circolo sportivo all’Appio Claudio

I Carabinieri, infatti, giunti presso il circolo nel quartiere Appio Claudio, lo hanno sorpreso in costume da bagno e ciabatte mentre era in piscina. Il 37enne, tradito dalla sua smania social, è stato arrestato e portato nel carcere di Regina Coeli, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria. Così il Comando Provinciale Carabinieri Roma. (Com/Red/ Dire) 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?