Roma, violenta rissa nei pressi di un bar della Borghesiana: due arresti

Come riportato dall’agenzia Dire, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Vergata, due notti fa, hanno fermato due persone, protagonisti di una violenta rissa, che ha coinvolto altri quattro soggetti, nel piazzale antistante l’ingresso di un bar lungo la via Casilina in zona Borghesiana.

Carabinieri volante
Carabinieri

I due, cittadini albanesi di 34 e 36 anni, entrambi con precedenti, sono stati arrestati. Sono, infatti, “gravemente indiziati del reato di rissa e resistenza a pubblico ufficiale“. Allo stesso tempo, i militari stanno cercando di risalire agli altri soggetti. Come si legge nel comunicato diffuso dal Comando Provinciale Carabinieri Roma, durante il sopralluogo, “è stata rinvenuta, abbandonata a terra nel punto esatto dove si stava svolgendo la rissa, una pistola con caricatore con 13 colpi”.

Borghesiana, violenta rissa nei pressi di un bar: due arresti

Uno dei colpi era ancora in canna. “A seguito di accertamenti è risultata essere provento di un furto denunciato presso la Stazione Carabinieri di Sacrofano ad agosto del 2017”. Dopo l’udienza presso le aule di piazzale Clodio, l’arresto è stato convalidato e, aspettando il processo, “i due sono stati rimessi in libertà”.

Carabinieri volante
Carabinieri