Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Gennaio 2022

Pubblicato il

Follie giuridiche

Sabaudia, pulisce area verde in degrado: il Comune lo multa per 1700 euro

di Redazione
Sanzioni dell'assurdo: un cittadino ha denunciato le condizioni in cui versava il parco ma rimasto inascoltato ha deciso di pulire lui stesso

Si chiama Guido Guida, ed è uno storico commerciante di San Felice Circeo, il cittadino protagonista di questa sanzione dell’assurdo. L’uomo è stato multato dal Comune di Sabaudia per aver pulito, nel 2017, un’area verde all’interno del Parco nazionale del Circeo. Un atto di civiltà, iniziativa e rispetto per la natura e la collettività che il Comune di Sabaudia ha invece deciso di punire con una multa.

Sabaudia, la multa dell’assurdo per un cittadino che pulisce l’area protetta

La storia è raccontata oggi sulle pagine del Messaggero e Ansa. Ben 1.700 euro di sanzione. Dopo un incendio, racconta il cittadino, erano emersi “rifiuti di ogni genere. Ho segnalato la cosa e ho aspettato invano. Alla fine ho deciso di pulire io”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Poi con l’arrivo dei Forestali è giunta la contestazione: “Mi hanno detto che per pulire dovevo avere un permesso“. Il commerciante, che però replica: “non pagherò, voglio andare davanti al giudice perché mi pare davvero assurdo. Ma ne parlerò prima con il mio avvocato”. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo