Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2021

Pubblicato il

San Cesareo, in arrivo nuove lezioni sull’olivicoltura

di Redazione
Mattogno: “La grande attenzione e l’interesse mostrato dai partecipanti durante le lezioni e uno stimolo in più per il mio assessorato a continuare su questa strada”

È appena terminato un corso e già si pensa ad organizzarne di nuovi. Si è concluso sabato 22 aprile a San Cesareo, il Corso di potatura dell’olivo fortemente voluto dall’assessore alle Politiche culturali, ambientali ed attività produttive dott. Massimo Mattogno. Il corso, tenuto dall’agronomo dott. Igino Magliocchetti, si è articolato in due lezioni teoriche presso la biblioteca comunale “Massimo Adabbo” e in una lezione pratica presso un uliveto di zona in cui i 45 partecipanti hanno potuto mettere in pratica le nozioni apprese. “La grande attenzione e l’interesse mostrato dai partecipanti durante le lezioni, uniti ai ringraziamenti che ho ricevuto per aver organizzato il corso sono la soddisfazione più grande, e uno stimolo in più per il mio assessorato a continuare su questa strada”, ha commentato l’assessore Mattogno. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Essere riuscito ad offrire, non solo alla comunità sancesarese ma anche ai cittadini dei comuni limitrofi, la possibilità di partecipare ad un corso utile a migliorare nel concreto il lavoro nei campi è una gran bella soddisfazione. L’iniziativa, già proposta lo scorso anno, sarà sicuramente ripetuta negli anni a venire proprio per soddisfare le numerose richieste di partecipazione che non siamo riusciti ad accogliere in toto”. Anche in questa occasione la biblioteca comunale si è rivelata fondamentale, offrendo i suoi spazi alle lezioni di teoria e confermando ancora una volta la sua accezione di luogo aperto e vitale, centro di promozione culturale per il paese. “Prossimamente la biblioteca ospiterà altri corsi dedicati alla cura dell’olivo e alla degustazione dell’olio che, viste le premesse, sono certo riscuoteranno il medesimo successo”. Si comincia giovedì 11 e giovedì 18 maggio con il “Corso di difesa fitosanitaria dell’olivo”, aperto a tutti coloro che desiderano migliorare la qualità della propria produzione olearia ed acquisire le nozioni base per la cura delle piante in caso di malattie e infestazioni di parassiti con l’ausilio di tecniche di difesa biologiche e integrate.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?