San Vito Romano, al via la stagione al teatro Caesar

Si aprirà ufficialmente domenica 29 settembre alle 17:00 la stagione teatrale 2019-2020 al teatro Caesar di San Vito Romano, con la consueta assegnazione del Premio Caesar alla Carriera 2019.

Istituito nel 2014, il Premio Caesar è ormai un evento atteso, che inaugura la nuova stagione teatrale con i grandi nomi della televisione e del cinema italiano. Nel corso degli anni tra i tanti premiati ricordiamo Sandra Milo, Maurizio Costanzo, Sebastiano Somma, Ninni Bruschetta, mentre tra i premiati di quest’anno si contano Nathalie Caldonazzo, Ugo Pagliai, Mariano Rigillo, Isabella Giannone, Pino Strabioli, Pino Micol e Lando Buzzanca, Gaia De Laurentiis ed Elena Sofia Ricci, che riceveranno la targa del Consiglio Regionale del Lazio. A seguire lo spettacolo "Cantastelle" con Andrea Perrozzi.

Quest’anno la stagione teatrale si compone di dieci spettacoli in abbonamento, e due fuori programma: il primo è "Finchè amianto non ci separi", con Antonio Romano e Carlotta Ballarini per la regia di Antonio Grosso, che verrà ospitato in anteprima nazionale prima del debutto al Teatro dei Servi. L’altro è il musical "Francesco" in scena il 23 gennaio 2020. Non solo, l’associazione Ribalta, che da sei anni gestisce il Teatro Caesar, oltre alla stagione teatrale e alle proposte indirizzate alle scuole, ha aggiunto anche una interessante novità: “Libri a teatro”, sei incontri organizzati di giovedì pomeriggio a partire da ottobre, aperti gratuitamente al pubblico. Ospiti Simona Zecchi, Francesca Nunzi, Pina Farini, Giancarlo Governi, Anna S. Angelini e Ninni Bruschetta.