Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Maggio 2021

Pubblicato il

Semprevisa, cima dedicata a Daniele Nardi, “Uomo fuori dall’ordinario”

di Redazione

"Un uomo che dalle montagne della nostra regione ha cominciato un'avventura che lo ha portato a scalare molte delle cime più alte del mondo"

"Da oggi, la Semprevisa ha una cima dedicata a Daniele Nardi, l'alpinista originario di Sezze (Lt), scomparso sul Nanga Parbat mentre tentava l'impresa di scalare l'imponente montagna alta oltre gli 8 mila metri in Pakistan. Ed è una bella iniziativa dei comuni di Sezze e Carpineto Romano per ricordare un uomo fuori dall'ordinario che dalle montagne della nostra regione ha cominciato un'avventura che lo ha portato a scalare molte delle cime più alte del mondo e a diventare un'alpinista conosciuto e stimato da tutti. Ma è una storia che non finisce qui.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Bastava camminare insieme alle centinaia di persone arrivate sino in cima per la cerimonia di commemorazione, ascoltare i saluti istituzionali, i ricordi degli amici e della famiglia per capire che Daniele Nardi oltre ad essere stato un ambasciatore dei Monti Lepini e della nostra regione nel mondo, è anche un esempio di serietà e passione che continueremo a far conoscere e ricordare. Questo ragazzo, la sua volontà di ferro e i suoi valori rimarranno con noi".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Così Gian Paolo Manzella, assessore allo sviluppo economico della Regione Lazio al termine della Camminata per Daniele Nardi sulla Semprevisa e della commemorazione a Campo Rosello.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento