Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Luglio 2020

Pubblicato il

Sportello unico per le attività produttive

L’Amministrazione comunale di Sezze presenta il nuovo sportello telematico

Sarà presentato il prossimo 29 gennaio, alle ore 15.30 presso la Sala Polifunzionale “Colonne di Tito” (Via Roma, 22), lo Sportello Unico per le Attività Produttive in modalità telematica.

Ad introdurre i lavori sarà il dirigente delle Attività Produttive del Comune di Sezze Piero Formicuccia, a cui seguiranno gli interventi del Sindaco Andrea Campoli, del Presidente del Consiglio Comunale Sergio Di Raimo e dell’Assessore alle Attività Produttive Maurizio Baratta.

La presentazione del nuovo sportello verrà curata dal dott. Salvatore Intrigilla dell’azienda “Centro Servizi e Consulenze”, società che ha fornito il software, coadiuvato dai dipendenti comunali del servizio Attività Produttive, Carlo Marchionne e Salvatore Molinari.

L’incontro è rivolto ai cittadini – utenti, alle aziende e ai professionisti per fornire tutte le informazioni necessarie per usufruire del servizio.

Il DPR n. 160/2010 “Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive” ha ridefinito in maniera organica la disciplina dello stesso.

Lo Sportello Unico rappresenta il solo soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività, compresi quelli previsti dal Decreto Legislativo del 26 marzo 2010, n.59.

Le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni, le comunicazioni, gli elaborati tecnici sono presentati esclusivamente in modalità telematica.

Attraverso le funzioni di front office, oltre a presentare domande, dichiarazioni, segnalazioni e comunicazioni, gli utenti possono per via telematica consultare pratiche, avviare un nuovo procedimento, verificandone anche lo stato di avanzamento, gestire il versamento dei diritti e delle imposte previste a favore del proprio ufficio o degli altri uffici.

Il SUAP, usufruendo delle funzioni di back office, può anche: accogliere le pratiche in arrivo, inviare telematicamente la documentazione agli Enti terzi e agli stessi uffici comunali interessati al procedimento, fornire all’utente una risposta trasparente e in tempo reale sullo stato di avanzamento dei procedimenti avviati.

“L’Amministrazione Comunale, grazie all’ausilio dell’azienda Centro Servizi e Consulenze – ha dichiarato l’Assessore al ramo Maurizio Baratta – ha realizzato uno Sportello Unico telematico all’avanguardia che andrà a semplificare i procedimenti amministrativi e gli adempimenti a carico delle imprese e dei cittadini – utenti”.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi