Violenza

Stupro di gruppo a Frosinone in un appartamento di Ceccano: vittima una 19enne

Stupro di gruppo a Frosinone. La vicenda sarebbe accaduta in un appartamento di Ceccano.

La vittima di 19 anni ha denunciato lo stupro ai carabinieri. Sarebbe stata costretta ad avere rapporti sessuali con tre giovani. I dettagli della vicenda ancora non sono del tutto chiari. L’abitazione è stata sequestrata per analizzarla. Gli esperti del Reparto Investigazioni Scientifiche (Ris) hanno infatti prelevato tracce in cerca di eventuali DNA. Una vicenda drammatica sulla quale stanno indagando i carabinieri.

Macchina dei Carabinieri
Carabinieri

Stupro di gruppo a Frosinone: la vicenda

La ragazza che sostiene di essere stata violentata è di Alatri (Frosinone) e ha 19 anni. Sulla vicenda vige il riserbo più assoluto e non si hanno informazioni esaustive. Sembrerebbe però, da quanto riportato da Il Messaggero, che la violenza sarebbe avvenuta qualche giorno fa. La 19enne ha deciso di andare dai carabinieri dopo aver raccontato tutto ai suoi genitori. Accompagnata dalla famiglia, ha denunciato lo stupro dichiarando di essere stata costretta ad avere rapporti sessuali con tre ragazzi. Ha raccontato inoltre di conoscere solo uno dei ragazzi che l’avrebbero aggredita. Si tratterebbe di un coetaneo, incensurato e di buona famiglia, con il quale aveva un appuntamento proprio nell’appartamento dove si sarebbe consumata la violenza. Confessa che mentre chiacchierava con “l’amico” sono arrivati nell’abitazione gli altri due giovani, che l’hanno costretta ad avere un rapporto sessuale non consenziente.

Stupro di gruppo a Frosinone: l’incubo

Quella che doveva essere una giornata gradevole è probabile che si sia trasformata in un incubo. La ragazza aveva consentito pensando di passare una serata piacevole nella casa del suo amico a Ceccano. Tuttavia, secondo le dichiarazioni della vittima, non è stato così. Aveva capito di essere caduta in una trappola quando sono arrivati gli altri due ragazzi. I tre si sarebbero allontanati dalla casa soltanto dopo averla violentata a turno.

Le indagini dei Carabinieri

La procura di Frosinone ha avviato un’indagine sull’accaduto. Nella giornata di ieri sono arrivati gli esperti del Reparto Investigazioni Scientifiche (Ris) che hanno sequestrato l’appartamento dove sarebbe avvenuto lo stupro di gruppo. I carabinieri hanno passato al setaccio tutta la casa per vedere se vi siano tracce che possano ricondurre ai tre giovani. Nei prossimi giorni continueranno a prelevare numerosi campioni in cerca di tracce biologiche. La violenza si sarebbe svolta nella parte bassa di Ceccano, in una zona residenziale.

Pesante incriminazione

I tre giovani sono stati identificati. Sono ragazzi incensurati e di buona famiglia. Sulla vicenda è calato il più stretto riserbo data la giovane età di tutti i protagonisti e la gravità delle accuse. Se dalle indagini dovessero emergere elementi di colpevolezza, i tre potrebbero essere accusati di violenza di gruppo. Niente però è ancora certo.