Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Ottobre 2020

Pubblicato il

Terracina, stabilimento occupato abusivamente

di Redazione

Un arresto a Terracina, stabilimento balneare occupato senza autorizzazioni

Aveva occupato abusivamente uno stabilimento balneare di Terracina e alla vista della polizia ha tentato di aggredire gli agenti.

Per questo motivo un uomo campano di 48 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dagli uomini del commissariato di Terracina mentre il suo stabilimento è stato sequestrato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’episodio si è verificato sulla spiaggia dove il personale delle squadre Volante e Nautica della Polizia di Stato, insieme agli uomini della Capitaneria di Porto, si erano recati per invitare i gestori dello stabilimento «La Stiva» del lungomare Circe di Terracina a lasciare il lido occupato abusivamente dal 48enne e da sua moglie, entrambi campani.

Secondo gli accertamenti, infatti, il lido era gestito dalla coppia nonostante il loro titolo autorizzativo fosse scaduto a dicembre scorso.

Inoltre l’uomo, uscito sconfitto da una sentenza civile pronunciata a suo carico lo scorso 17 giugno, alla vista dei legittimi titolari della concessione è andato su tutte le furie.

Vuoi la tua pubblicità qui?

In manette il 48enne, lo stabilimento balneare è stato sottoposto a sequestro amministrativo mediante apposizioni dei sigilli. Elevate sanzioni per la violazione del Codice della Navigazione.

Sono in corso ulteriori indagini da parte del personale della Squadra Nautica per chiarire come sia stato possibile che l’attività balneare sia stata iniziata e condotta in assenza di titoli.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento