20 Ottobre 2021

Pubblicato il

Tiburtina-Portonaccio, scoperta piantagione indoor di marijuana

di Redazione
In via Olindo Malagodi i Carabinieri hanno arrestato un 23enne e un 30enne di Roma, trovati in possesso di 104 grammi di marijuana

I Carabinieri della Stazione di Roma Prenestina hanno arrestato un 23enne e un 30enne romani, entrambi con precedenti che nella loro abitazione di via Olindo Malagodi, zona Tiburtina-Portonaccio, coltivavano piante di marijuana. Indagando nel mondo degli stupefacenti, i Carabinieri sono arrivati ai due, trovati in possesso di 104 grammi di marijuana e intenti ad occuparsi di una serra indoor creata nell’abitazione, con 12 piante di marijuana dell’altezza di circa un metro nonché vario materiale per il confezionamento in dosi della sostanza e bilancini di precisione.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I Carabinieri hanno constatato che i giovani avevano curato tutto nel dettaglio, riproducendo alla perfezione le particolari condizioni di temperatura, irrigazione e umidità necessarie per la coltivazione delle piante. La serra aveva le pareti interne foderate di materiale riflettente, dotata di sistemi di illuminazione ad alto voltaggio e di ventilazione ed aspirazione dell’aria, mentre la salubrità dell’aria veniva monitorata da due display riportanti temperatura ed umidità. I due arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Dovranno difendersi dalle accuse di produzione, detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, in concorso.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo