Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Maggio 2021

Pubblicato il

Tragedia

Tivoli, mozzicone sigaretta lasciato a letto innesta incendio: donna muore carbonizzata

di Redazione

Le fiamme sarebbero partite da un mozzicone di sigaretta lasciato sul letto

tivoli donna carbonizzata incendio
Vigili del Fuoco

Il corpo carbonizzato di una donna di 64 anni è stato ritrovato all’interno di un appartamento al terzo piano di via Bernini, a Tivoli (Roma), dove questa notte alle 2 circa, è divampato un incendio. Sul posto i Vigili del fuoco e i carabinieri di Tivoli Terme. Secondo quanto si apprende le fiamme sarebbero partite da un mozzicone di sigaretta lasciato sul letto.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Aveva difficoltà a muoversi

Il corpo della donna, che aveva problemi di mobilità, è stato ritrovato in corridoio. Nell’appartamento non c’erano altre persone e la porta era chiusa a chiave dall’interno. Sulla salma della 64enne sarà effettuata l’autopsia.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sigarette antincendio

In Europa in un anno le sigarette causano circa 30mila incendi con un bilancio di 1000 vittime e 4000 feriti. Per limitare i rischi di incendi involontariamente causati dai fumatori, la Commissione Europea ha stabilito che dal 1 novembre 2011 sono in vendita solo sigarette con “ridotta propensione alla combustione”. La differenza rispetto alle sigarette normali in commercio è la riduzione della propensione alla combustione, cioè della capacità di una sigaretta lasciata accesa di provocare un incendio. (Ago/ Dire)

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento