Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

Tivoli, scontro su via Tiburtina fra auto e bus Cotral: morti due 20enni

di Eleonora Cantini

Secondo le prime ricostruzioni, il conducente avrebbe perso il controllo dell'auto e si sarebbe schiantato contro il bus Cotral. L'impatto è stato fatale

All'alba di oggi, 25 Gennaio, si è verificato un gravissimo incidente a Tivoli Terme, su via Tiburtina: un autobus Cotral si è scontrato con una Fiat Panda.  Il bilancio dell'incidente è tragico: sono morti due ragazzi, uno di 19 e uno di 21 anni, autista e passeggero dell'automobile. 

La dinamica

Lo scontro fatale è avvenuto davanti al centro commerciale "Le Palme" di Tivoli, al civico 357 di Via Tiburtina. Secondo le prime ricostruzioni, la Panda proveniva da Roma ed era diretta a Tivoli. L'autobus invece viaggiava in direzione opposta, verso Roma. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per quanto rigurada la dinamica, sembra che il conducente dell'utilitaria abbia perso il controllo dell'automobile improvvisamente e si sia andato a schiantare contro il bus ma l'ipotesi aspetta conferma. L'autista e un passeggero del Cotral sono rimasti lievemente feriti nell'impatto e sono stati medicati sul posto.

I soccorsi

Sul posto sono subito intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Tivoli, i Vigili del Fuoco di Villa Adriana e i medici del 118: purtroppo non c'è stato nulla da fare per i soccorritori perchè i due ragazzi sono morti sul colpo.

Sono stati i Vigili del Fuoco a tirare fuori i due corpi dei ragazzi dalle lamiere distrutte e accartocciate della Panda. 

Il traffico sulla Tiburtina è interrotto tra via Pio IX e via dell’Aeronautica a Borgonovo. 

Secondo quanto si apprende, i corpi dei due ragazzi sono stati trasportati all'istituto di Medicina legale dell'Università La Sapienza di Roma, dove verrà eseguita l'autopsia. 

 

Leggi anche:

Coronavirus, caso di sospetto contagio anche a Parma

Arce, per l’omicidio di Serena Mollicone il Comune si costituisce parte civile

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento