Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Agosto 2022

Pubblicato il

Maltrattamenti in famiglia

Torvajanica, aggredisce violentemente la figlia 28enne: arrestato 48enne del posto

di Redazione
Il padre ha aggredito la figlia colpendola ripetutamente con calci e pugni
Carabinieri
Carabinieri

Quante volte abbiamo sentito ripetere il detto: “sarà il caldo che dà alla testa”, la battuta è spesso usata in senso ironico, ma la scienza ha comprovato che le alte temperature influenzano negativamente i nostri comportamenti, rendendoci più aggressivi. Ma il fatto accaduto a Torvajanica, frazione del comune di Pomezia, in provincia di Roma, non è giustificabile da alcun motivo.

I Carabinieri della Stazione di Torvajanica hanno arrestato un 48enne del posto gravemente indiziato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali ai danni della figlia 28enne.

La donna ha denunciato che il padre, sotto l’effetto di sostanze alcoliche e per futili motivi, nel corso di una lite animata, l’ha aggredita colpendola ripetutamente con calci e pugni.

La giovane sarebbe riuscita a fuggire in strada e a nascondersi in un vicolo adiacente da dove ha allertato i Carabinieri che, immediatamente intervenuti, le hanno prestato soccorso e, raccolta la denuncia, hanno bloccato il 48enne ancora in forte stato di agitazione.

La 28enne è stata poi medicata al pronto soccorso per varie ecchimosi, contusioni e escoriazioni diffuse, e giudicata guaribile in 30 giorni.

L’arrestato è stato portato nel carcere di Velletri, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?