28 Febbraio 2021

Pubblicato il

Agenti poco protetti

Usb: altri due vigili morti di Covid, agenti Polizia locale poco protetti a Roma

di Redazione

"I due colleghi, che per anni hanno svolto con dedizione il proprio lavoro, lasciano un grande vuoto nel Corpo"

vigili morti usb roma
Vigili urbani in servizio a Roma

“Ecco il frutto delle azioni di dirigenti irresponsabili”. Sono forti le dichiarazioni rilasciate dall’organizzazione sindacale Usb, riguardo le morti dei vigili urbani Roberto e Alfredo, della Polizia locale di Roma Capitale.

“Due colleghi della Polizia Locale di Roma Capitale sono deceduti per il Covid-19. Sono ormai numerosi i dipendenti del Comune di Roma morti per svolgere il proprio dovere. Piangiamo i nostri colleghi, mentre dirigenti irresponsabili continuano a mandarci in servizio con il minimo delle protezioni. Spesso e volentieri lavoriamo senza Dpi adeguati e senza sanificazioni approfondite di sedi, automezzi e attrezzature.

Ogni giorno una sede chiusa per casi Covid

Ogni giorno almeno una sede della Polizia Locale di Roma Capitale viene chiusa per casi Covid, e ogni volta sappiamo di inefficaci azioni di sanificazione. Decine e decine di colleghi da marzo a oggi sono risultati positivi oppure hanno affrontato quarantene (qualcuno più di una), sintomi, ricoveri.

Usb: Vigili morti ancora in servizio sulle strade di Roma

Le chiacchiere sui ‘lavoratori fragili’ si rivelano la fuffa che sono: il collega Alfredo aveva 64 anni ed era ancora in strada. Vorremmo che la stampa si occupasse di questi temi e del lavoro che tutti gli agenti della Polizia Locale stanno svolgendo da marzo per garantire il rispetto delle ordinanze per la tutela della salute”. Così in un comunicato l’Usb Roma Capitale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il cordoglio del Corpo di Polizia locale

“Il Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale vuole rivolgere il proprio pensiero agli agenti Roberto e Alfredo, strappati via dal Covid-19. I due colleghi, che per anni hanno svolto con dedizione il proprio lavoro nei Gruppi Pronto Intervento Traffico e VII Tuscolano, hanno lasciato un grande vuoto nel Corpo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Siamo sicuri che la loro professionalità continuerà nel lavoro quotidiano di tutti noi. Ci stringiamo con affetto ai loro familiari, senza dimenticare tutte le vittime provocate da questo male”. Dalla pagina Facebook del Corpo della Polizia locale di Roma Capitale.

(Comunicati/Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento