20 Ottobre 2021

Pubblicato il

Valmontone, inizia l’attività politica di A.L.B.A. insieme al M5S

di Redazione
L’Associazione A.L.B.A. rivestirà solo il ruolo di Associazione culturale finalizzata al sociale

Riceviamo e pubblichiamo

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nell’ottobre 2013 nasce a Valmontone l’Associazione A.L.B.A., finalizzata alla promozione di idee di sviluppo sociale, economico e politico, per la loro realizzazione nelle istituzioni e nella società valmontonese.

Si è dotata di un proprio statuto e si avvale per la divulgazione e la comunicazione, di tutte le forme attuali come manifesti, volantini, attraverso il web dove ha creato un gruppo aperto a tutti sul portale facebook, ha istituito un account di posta elettronica, oltre alla risonanza data da tutti i suoi soci iscritti e simpatizzanti tramite il sempre validissimo “passa-parola”.

A.L.B.A. (Appartenenza-Lavoro-Benessere-Ambiente) ha come presidente Massimo Ricci, vicepresidente Carlo Carroccia, tesoriere con funzioni di pubbliche relazioni Saverio De Moro e garante per il rispetto dello statuto Massimo Salvati.

L’Associazione A.L.B.A. si è anche strutturata coinvolgendo e facendo assumere incarichi operativi ai propri iscritti.

Infatti, c’è un responsabile delle comunicazioni e rapporti con l’esterno, un moderatore dei dibattiti, un responsabile per le comunicazioni via web, un responsabile per gli eventi e le manifestazioni, eccetera.

Nel tempo l’Associazione ha patrocinato diverse manifestazioni culturali come “Aprile in Poesia”, “La Traviata” e “Tosca” in costumi d’epoca; ha realizzato corsi di formazione, ha creato le condizioni per effettuare raccolte alimentari da distribuire gratuitamente alla famiglie che versano in condizioni di indigenza, questo grazie anche alla cooperazione con l’Associazione U.C.E.A.P. di Palestrina e al suo presidente Alberto Mariani, con il quale è stata stipulata una convenzione finalizzata alla collaborazione e allo scambio di iniziative, tutte volte alla solidarietà e al soddisfacimento dei bisogni primari delle persone.

Nell’ultima raccolta alimentare (seguito di quella già effettuata durante il periodo natalizio), che si è tenuta il 18,19 e 20 marzo scorsi, oltre alla Associazione U.C.E.A.P. si è aggiunta anche l’Associazione di ragazzi “diversamente abili” di Artena “CRESCENDO INSIEME”; tutti insieme hanno portato avanti le attività e le finalità dei progetti che accomunano le tre diverse realtà, grazie soprattutto alla generosità di tutte le persone che hanno recepito il messaggio di solidarietà e hanno donato gli alimenti tramite i punti di raccolta istituiti dai volontari presso alcuni importanti esercizi commerciali del territorio.

In effetti, c’è da sottolineare che le famiglie valmontonesi in condizioni economiche disagiate sono sempre di più; dalle circa cinquanta interessate dalla prima distribuzione (realizzata dagli stessi soci di A.L.B.A., dopo un’accurata catalogazione e successivo smistamento delle derrate), si è arrivati a più di ottanta.

Le famiglie sono state individuate tramite conoscenza diretta dei singoli soci o, attraverso le segnalazioni ricevute da privati cittadini e inoltre, sono state oggetto delle donazioni anche numerose famiglie risiedenti nei territori di alcuni comuni limitrofi.

Lo scopo dell’Associazione è dimostrare come sia possibile realizzare dei cambiamenti utili per migliorare la qualità della vita nell’Appartenenza: riferita alle tradizioni, alla storia e alla cultura del territorio valmontonese; nel Lavoro: promuovendolo e salvaguardandolo in tutte le sue forme; nel Benessere: inteso come tutela dello stato di salute psico-fisica della persona, garantendone il controllo e il miglioramento nel tempo; nell’Ambiente: nel rispetto della natura e della rivalutazione del territorio come beni primari e irrinunciabili.

A.L.B.A. non è solo solidarietà ma è anche partecipazione e presenza sul territorio, infatti ha svolto e continua a svolgere attività politica che certamente contribuisce, nello spirito del suo statuto, a sensibilizzare e a far crescere una nuova coscienza, per far si che lo scollamento tra società civile e politica venga in qualche modo ridotto, facendo ritrovare nei cittadini l’orgoglio dell’appartenenza.

Oggi A.L.B.A., cresciuta in modo esponienzale, fa la scelta di rivestire solamente il ruolo di Associazione culturale finalizzata al sociale, mentre gli attivisti politici dell’Associazione, condividendo i principi del Movimento 5 Stelle, hanno deciso di aderirvi in massa perché, come spiegano i vertici, si riconoscono nell’ETICA, nella TRASPARENZA e nell’ONESTA’ del movimento pentastellato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Mentre continuano le iscrizioni, anche online, l’Associazione come sempre è aperta per ricevere suggerimenti, attraverso il seguente indirizzo di posta elettronica: a.l.b.a.valmontone@gmail.com

Inoltre, è possibile contattare l’Associazione al seguente numero telefonico: 338/8300571 e anche seguirne le iniziative nel profilo facebook.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo