Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Agosto 2022

Pubblicato il

Velletri, ladri entrano in una villa ma trovano sveglio il proprietario e lo aggrediscono

di Alice Capriotti
Nella notte tra il 7 e l’8 luglio, tre ladri si sono introdotti in una villa a Velletri dove hanno trovato il proprietario in piedi
l'ombra di un ladro in azione

Nella notte tra giovedì 7 luglio e venerdì 8 luglio tre ladri si sono introdotti in una villa nei pressi di Velletri, comune sui Castelli Romani, a sud della Capitale.

La vicenda

I tre uomini sono entrati nella villa con bavero e passamontagna, ma il padrone era ancora sveglio. Nonostante l’imprevisto sono riusciti a portare via una grande refurtiva, dopo essersi scontrati con l’uomo e averlo aggredito.

Durante l’aggressione, la moglie che stava dormendo nella camera da letto, ha sentito dei rumori e si è svegliata. Ha chiamato subito i soccorsi e le autorità, che sono giunte dopo pochi minuti nel luogo della rapina insieme ai Carabinieri della Compagnia di Velletri. I militari si sono subito messi alla ricerca dei ladri nelle zone vicino alla villa, ma erano già fuggiti.

Oltre alle forze dell’ordine sono giunti sul posto anche gli operatori del personale medico del 118 per soccorrere l’uomo che ha riportato lesioni gravi, dopo essere stato assalito dai criminali.

Episodi precedenti

Già qualche anno prima due malviventi avevano cercato di entrare nella villa della coppia, che dopo quell’episodio ha istallato le telecamere di sorveglianza. I militari hanno analizzato le registrazioni di quella sera ma non hanno trovato alcun indizio.

La refurtiva

Sono ancora sconosciute le identità dei tre ladri ma il totale della refurtiva ammonta a circa 1.000 euro in banconote, e in aggiunta hanno sottratto diversi oggetti preziosi e gioielli.

Le autorità hanno aperto un’indagine per riuscire a identificare i tre ladri.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?