Venerdì 22 sciopero trasporti

CGIL, CISL, UILtrasporti, UGLtrasporti, FAISA CISAL e FAST hanno indetto un nuovo sciopero a causa della «persistente incertezza sul quadro complessivo delle risorse finanziarie destinate al settore e l’insoddisfacente stato di avanzamento del negoziato per il rinnovo del contratto». L’agitazione riguarderà bus, tram e metro per 24 ore, escluse le fasce di garanzie che variano da città a città. I pendolari che dalla provincia pontina dovranno raggiungere Roma potranno usufruire del trasporto pubblico da inizio servizio alle 8.30 e dalle 17.00 alle 20.00. La circolazione dei treni sarà regolare.