Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Agosto 2022

Pubblicato il

Dal 14 luglio all'11 Settembre

Al Teatro Anfitrione, “Tosca si getta nel Tevere, andiamola a vedere”

di Redazione
Dal 14 luglio all’ 11 settembre 2022 dalle 20,45 alle 23. Dal giovedì alla domenica. Pausa nel periodo dopo ferragosto, dal 16 al 26 agosto
Teatro Anfitrione, foto di gruppo della compagnia
Teatro Anfitrione, foto di gruppo della compagnia

La Compagnia “La Plautina” presenta Sergio Ammirata in “Tosca si getta nel Tevere, andiamola a vedere”.

Uno spettatore racconta: iersera, attratto dal desueto e divertente titolo: “Tosca si getta nel Tevere, andiamola a vedere” in scena all’Anfitrione all’aperto, mi precipito, curioso di assistere ad un insolito allestimento teatrale. E che mi accade? …mi vengo a trovare inconsapevolmente coinvolto nel pieno di uno spudorato ladroneggio. Una pirateria! …ma non io soltanto, tutti gli spettatori, ci troviamo inaspettatamente implicati nel bel mezzo di un plateale saccheggio.

Ladre di commedie e tragedie

Divertentissimo, non lo nego, ma credo sia meglio svignarsela. Vi dico, ad esempio, l’inizio: due tipe, chiamate Maneclepto e Rubantina (che razza di nomi) …s’impossessano sfacciatamente della scena e annunciano agli spettatori di essere due ladrone… ma di trame e intrecci teatrali, però. Commedie, tragedie, farse e l’ultima loro scorreria che vantano è quella Tosca che Victorien Sardou scrisse per Sarah Bernardt e che poi Puccini musicò.

C’è da ridere senz’altro, ma se riuscirete a scansarlo e a scansarvi, è meglio; anche perché lo spettacolo è itinerante, allestito con la tecnica del Teatro nel Teatro e vanta il tentativo d’infonderci d’idea che tutto il mondo è Teatro, che il Teatro è vita, che la vita è una finzione della realtà e che la realtà della vita è solo una faccia tosta della finzione…. Sì, sì, si ride….ma schivatelo!

Dal 14 luglio all’ 11 settembre 2022 dalle ore 20,45 alle ore 23. Dal giovedì alla domenica. Pausa nel periodo dopo ferragosto, dal 16 al 26 agosto.

Teatro Anfitrione all’aperto, seconda stagione estiva presso i giardini della Basilica di San Saba, ingresso da Piazza Gian Lorenzo Bernini, 20.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?