Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Settembre 2020

Pubblicato il

Operazione "Lazzaro"

Anziani depredati delle loro proprietà. In carcere un avvocato e un imprenditore

di Redazione

In qualità di amministratore di sostegno di persone molto anziane, ha perpetrato un vero saccheggio delle loro proprietà

anziani depredati delle loro proprietà
Guardi di Finanza di Roma

Militari della Guardia di Finanza di Roma su richiesta della Procura della Repubblica locale, hanno arrestato un avvocato (classe 1969), e un imprenditore (classe 1960). Anziani depredati delle loro proprietà proprio dalle figure previste dalla legge per la salvaguardia dei loro interessi.

I destinatari della misura cautelare sono indagati per peculato e corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio.

Le indagini, svolte dalle Fiamme Gialle hanno consentito di portare alla luce una serie di condotte illecite dei due arrestati.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Operazione “Lazzaro”: anziani depredati delle loro proprietà

L’avvocato agiva in qualità di amministratore di sostegno di persone molto anziane, totalmente incapaci di intendere e di volere.

Insieme all’imprenditore, hanno posto in essere per perpetrare “un vero e proprio ‘saccheggio’ delle proprietà” delle vittime.

Per giustificare i pagamenti il professionista si faceva emettere da società riconducibili all’imprenditore fatture per svariate migliaia di euro al mese.

Fatture relative a prestazioni di assistenza asseritamente rese da infermieri o badanti ma mai effettuate o effettuate soltanto in parte. Oppure provvedeva a pagare più volte le stesse attività, finanche alla stessa persona.

Le spoliazioni non riguardavano soltanto denaro ma anche immobili. E’ stata venduta la nuda proprietà dell’appartamento di una signora ormai morente, sito nel quartiere Prati.

La vendita è stata fatta a un prezzo notevolmente inferiore a quello di mercato, ricevendo dall’ acquirente un illecito compenso in contanti.

Oltre alla misura cautelare personale, il G.I.P. ha disposto il sequestro preventivo di circa 150.000 euro nei confronti dei due indagati e dell’acquirente dell’appartamento.

L’operazione odierna denominata “Lazzaro”, testimonia l’efficacia dell’azione svolta dalla Procura della Repubblica e dalla Guardia di Finanza di Roma.

“Lazzaro” dimostra ancora una volta quanto siano bersagli dell’ attività illegale i soggetti più vulnerabili. In questo caso anziani incapaci di intendere e volere, danneggiati da un avvocato che agiva in qualità di amministratore di sostegno.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento