24 Ottobre 2021

Pubblicato il

Artena, dimissioni del segretario del circolo Pd Massimo Martini

di Redazione
La lettera delle dimissioni inviata al giornale

                                                                                         Riceviamo e pubblichiamo:

Care democratiche e cari democratici, 

con questa lettera presento le mie dimissioni da segretario del Circolo del Partito Democratico di Artena. 

Rivolgendomi a Voi cercherò di essere sintetico e chiaro soprattutto nello spiegare le ragioni di questa scelta presa, pur dopo lunghi mesi di dubbi, e che considero irrevocabile. Alla base della mia decisone, ci sono soprattutto motivi dovuti al moltiplicarsi degli impegni di lavoro i quali mi impediscono di rappresentare un circolo così importante in cui c’è la necessità di una presenza e una disponibilità maggiori di quelle che io posso garantire.   

Vuoi la tua pubblicità qui?

In questo particolare momento, soprattutto per la politica locale ma anche nazionale non riesco ad assicurare al partito l’impegno necessario che meriterebbe, pertanto, è necessario affidare la guida del circolo a forze fresche e soprattutto che abbiano la indispensabile passione, preparazione ed autorevolezza che servono in questi casi.      

Fin dal primo momento in cui, in modo inaspettato e oltre le mie stesse convinzioni ed esperienza, si è prospettato per me questo incarico, ho inteso il ruolo squisitamente come servizio al mio Partito e al mio paese, e con il massimo del rispetto ho suggerito a mia volta una concezione della politica in cui valori e idee avessero la predominanza su altri interessi ed ambizioni.
Pur tra le difficoltà, volendo essere un elemento di garanzia e fuori dalle logiche ho cercato di fare del mio meglio e l’esperienza maturata in questi mesi mi ha molto arricchito sia sul piano politico, che su quello delle relazioni interpersonali.                                                       

Devo ringraziare tutti quelli che mi hanno permesso di fare questa esperienza e che mi hanno accordato senza riserve la loro fiducia in maniera, davvero coraggiosa.             

Ammetto comunque, con amarezza, pur avendoci provato di non essere stato capace di rappresentare le diverse anime del PD di Artena pur avendo premesso, all’inizio del mio mandato che consideravo le diversità presenti una risorsa importante per costruire una nuova fase e un dialogo costruttivo di cui io avevo il difficile compito di fare sintesi.
Mi assumo le responsabilità delle difficoltà momentanee che arrecherò al mio partito, ma sono certo che servirà a risvegliare le tante energie dei nostri iscritti.                            

L’obiettivo più importante di queste mie dimissioni rimane però, quello di dare nuovo impulso al circolo e consentire a chi nel frattempo si è allontanato di poter ritornare.         

Con la stessa responsabilità con cui ho accettato l’incarico di ricostruire il circolo del PD di Artena, ritengo oggi di non poter andare avanti, con questo non intendo abbandonare il partito, ma sarò, compatibilmente con i miei impegni di lavoro come sempre al fianco di chi responsabilmente verrà dopo per portare avanti le battaglie nelle quali il partito sarà impegnato.
                                                                      

Vuoi la tua pubblicità qui?

Massimo Martini

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo