19 Ottobre 2021

Pubblicato il

Artena, novità in arrivo per il Palio delle Contrade

di Manuel Mancini
Il nuovo presidente dell'Ente Palio Alberto Riccitelli ci racconta le varie novità votate all'unanimità

Sarà un'edizione speciale, quella del 2016, per il Palio delle Contrade ad Artena, visto che festeggerà le nozze d'argento, essendo la prossima edizione la venticinquesima. Un appuntamento importante, al quale gli organizzatori intendono farsi trovare pronti. Per conoscere qualche anticipazione dell'evento che si svolgerà da sabato 6 agosto a domenica 14 agosto abbiamo incontrato il nuovo presidente dell'Ente Palio, Alberto Riccitelli, eletto circa 40 giorni fa. "Finora sono stati giorni di intenso lavoro – ha confidato –  durante i quali si è ragionato a fondo e operato principalmente sulla parte gestionale del Palio. Molto è stato fatto e tanto è ancora da fare. Sono contento ed entusiasta dell'armonia e del lavoro di squadra con i vari presidenti di contrada".

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Le novità 2016 – spiega il presidente – sono tante e importanti, a cominciare dalla sfilata storica del sabato di apertura. Grazie al lavoro dei responsabili di ogni frazione sarà possibile aumentare il numero dei partecipanti, torneranno i Pistonieri di Cava dei Tirreni e ci saranno i Sbandieratori di Cori, gemellati da qualche mese con quelli di Artena. Stiamo valutando anche di allungare il percorso. Novità sono previste anche nel regolamento dei giochi: per la prima sono stati concordati da capitani e arbitri e non dai presidenti, i quali hanno solamente visionato l'andamento della riunione".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Entrando nel merito dei giochi, Riccitelli spiega che "è prevista una doppia chicane nel gioco della carrettella, in modo da renderlo più appassionante. Per quanto riguarda il salto della cavallina verrà introdotto per la prima volta il controllo elettronico dei tempi. Nel gioco della battitura del grano, invece, ci sarà ,anche qui per la prima volta, la separatrice elettronica".

Riccitelli ci tiene a sottolineare che i cambiamenti sono stati votati all'unanimità. "Tra questi – rivela – rientra anche la scaletta delle serate, la quale subirà un lieve cambiamento, che avremo cura di comunicare prossimamente. Per ora mi limito ad annunciare che canzoni e poesia saranno separate: non ci saranno entrambe la domenica ma abbiamo deciso di spostare la poesia in una serata infrasettimanale. Anche la giuria subirà delle modifiche: avremo due giurie separate, una per la canzone e una per la poesia. Inoltre ogni giuria avrà una sottogiuria: una controllerà l'interpretazione del testo, l'altra si occuperà dell'aspetto musicale".

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Riguardo l'aspetto economico – conclude Riccitelli – le contrade dovranno versare nelle casse dell'Ente Palio una cifra inferiore rispetto a quella dello scorso anno. Stiamo anche lavorando per l'aspetto estetico di Villa Borghese: intendiamo rifare l'arco borghese all'entrata e sistemare le panchine. Quest'anno ci sarà anche la giornata del Ferragosto in Villa, dato che il palio terminerà domenica 14 e il successivo lunedì è giornata di festa, che trascorreremo in villa con le contrade". D'altronde, le nozze d'argento vanno festeggiate in grande stile.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo