Pubblicato il

Residuato bellico inesploso

Artena. Rinvenuto ordigno bellico in via Valle Santo Stefano, area transennata e transito vietato

di Redazione
Transennata via Valle Santo Stefano: consentito il solo passaggio pedonale, mentre è vietata la circolazione dei veicoli
Strada chiusa per ritrovamento ordigno bellico ad Artena
Via Valle Santo Stefano, strada chiusa
Vuoi la tua pubblicità qui?

Durante i lavori di scavo per il posizionamento di una nuova conduttura di acqua potabile, sull’incrocio di via Valle Santo Stefano e via Rose di Maggio, nei pressi del numero civico 17 di via Valle Santo Stefano ad Artena (Rm), gli operai di una ditta appaltatrice in favore dell’Acea hanno rinvenuto a circa 40 cm di profondità un ordigno bellico inesploso e in pessime condizioni della lunghezza di 31 cm. Il residuato bellico sarebbe un proiettile da mortaio. Il ritrovamento è avvenuto il giorno 15 marzo 2023.

Transito vietato ai veicoli in attesa della bonifica

I militari locali intervenuti con i tecnici del Comune di Artena hanno transennato via Valle Santo Stefano, vietando la circolazione dei veicoli, consentendo il solo passaggio pedonale e circoscrivendo il sito, messo così in sicurezza. Il ritrovamento è stato comunicato alla Prefettura e all’Esercito Italiano. Si resta in attesa della comunicazione della data in cui si effettueranno le operazioni di bonifica del residuo bellico con dissinesco e brillamento del proiettile a opera degli artificieri dell’Esercito Italiano.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?