Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Luglio 2020

Pubblicato il

Consegnata la nuova autoambulanza al comitato locale della CRI

Grazie al contributo dell’Amministrazione Comunale, dell’Università Agraria e della cittadinanza di Tarquinia

Una nuova autoambulanza per il comitato di Tarquinia-Monteromano della Croce Rosa Italiana. Grazie al contributo dell’Amministrazione Comunale, dell’Università Agraria e della cittadinanza i volontari dispongono un nuovo mezzo moderno e studiato per offrire il massimo spazio possibile agli operatori e per ottimizzare la disposizione delle attrezzature adibite al soccorso e alla stabilizzazione del paziente, tra cui una sedia portantina e una barella auto caricante.

A consegnare il veicolo il vescovo della Diocesi di Civitavecchia-Tarquinia Luigi Marrucci nel corso della cerimonia che si è svolta domenica 13 gennaio, cui hanno partecipato il sindaco Mauro Mazzola e, tra gli altri, il vice sindaco Renato Bacciardi, l’assessore ai Servizi Sociali Enrico Leoni, l’assessore dell’Università Agraria Attilio Boni, il presidente del comitato provinciale della Croce Rossa Italiana Maria Teresa Gasbarri. Presenti anche numerose delegazioni dei vari comitati della Croce Rossa Italiana attivi nelle province di Viterbo e Roma e del mondo dell’associazionismo tarquiniese.

Durante l’iniziativa sono stati ricordati i volontari recentemente scomparsi Giulio Valeri, Piergianni Fermi e Salvatore Carollo, che hanno contribuito a realizzare questo progetto. «Ringrazio l’Amministrazione Comunale, l’Università Agraria e tutti i cittadini che con il loro sostegno hanno permesso di acquistare questa autoambulanza. – dichiara il presidente del comitato di Tarquinia-Monteromano della Croce Rosa Italiana Francesco Saverio Guaragno – Il mezzo permetterà di garantire un servizio più efficiente e interventi più rapidi».

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi