Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Dicembre 2022

Pubblicato il

Eventi

Cosa fare nel weekend a Roma e nel Lazio sabato 15 e domenica 16 ottobre 2022 

di Livia Maccaroni
Concerti, mostre, teatri, sagre, sport e cinema: un weekend ricco di eventi a Roma e in tutto il territorio della regione Lazio
Aldo Fabrizi e la Sora Lella

Weekend a Roma e in provincia 

Al Teatro Garbatella: “L’Acqua e la Farina”, la storia di Aldo Fabrizi e la Sora Lella

Sabato 15 alle 21:00 e domenica 16 ottobre alle 18:00 al Teatro Garbatella debutterà lo spettacolo teatrale “L’Acqua e la Farina”, che metterà in scena la storia dei fratelli Fabrizi, Aldo e la “Sora” Lella. Lo spettacolo mette in luce il rapporto dei fratelli, in una visione intima ed inedita, sottolineando il contributo che hanno dato alla diffusione della “romanità”. In scena il nipote della Sora Lella, Mauro Trabalza, da cui è partita l’idea condividere sui palchi i ricordi di famiglia. L’Acqua e la Farina è uno spettacolo che farà dimenticare di essere a teatro, regalando l’illusione di essere seduti ad uno dei tavolini della storica trattoria, dove la Sora Lella, una donna amorevole e forte, nonostante le sue personali sofferenze, scandaglia in modo emotivo, il rapporto col fratello e gli affetti più cari. Una sora Lella che torna sempre nella sua trattoria e che, forse, non l’ha mai lasciata.

Biglietti disponibili

A Testaccio: passeggiata con tre grandi donne: Montessori, Morante, Ferri

Sabato 15 ottobre, a partire dalle 11:00, sarà possibile partecipare ad una passeggiata nel rione Testaccio incentrata figura di tre donne: Maria Montessori, Elsa Morante e Gabriella Ferri che in diversi periodi e in diversi ambiti, in quelle strade hanno vissuto e lavorato. Nello specifico il percorso si articolerà lungo via Bodoni, via Vespucci e via Marmorata, dove Maria Montessori inaugurò il modello educativo delle “Case dei Bambini”. Si visiteranno poi i luoghi del romanzo di Elsa Morante “La storia” parzialmente ambientato a Testaccio, rione dove l’autrice trascorse parte della sua vita. Infine si giungerà in piazza Santa Maria Liberatrice dove è apposta la targa dedicata a Gabriella Ferri e si leggeranno alcuni testi delle sue canzoni emblematiche della società e della cultura popolare romana. Una giornata, dunque da non perdere per approfondire, sotto diversi punti di vista, la storia e la tradizione della Capitale.

Prenotazione obbligatoria: prenotazioniottavocolle@gmail.com

A Snodo Mandrione: il Festival della Carne argentina

Domenica 16 ottobre a Snodo Mandrione, a partire dalle 12:00 e fino alle 23:00, sarà possibile partecipare al “Festival della Carne argentina”, presentato da “Sarti del gusto”, per trascorrere una giornata tutta dedicata al cibo e al folklore argentino. Durante l’evento infatti chef argentini porteranno le loro specialità a Roma in una giornata di festa dedicata alla terra albiceleste, patria della pampa, del tango e della carne alla brace più buona del mondo. Oltre al cibo, in programma anche spettacoli di musica e danza argentini e non mancheranno stand di vendita di prodotti di artigianato del centro sud America. Infine sarà presente anche un’area kids con attività per bambini che vanno dalle letture alla musica, passando per laboratori a tema.

Per maggior informazioni: 06 92948551

Al Teatro Ambra Jovinelli: Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo nello spettacolo “Il cotto e il crudo”

A partire dal weekend di venerdì 14 alle 19:30, sabato 15 alle 21:00 e domenica 16 ottobre alle 17:00 la coppia storica della comicità pugliese Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo, alias Toti e Tata, porteranno in scena al Teatro Ambra Jovinelli di Roma lo spettacolo “Il cotto e il crudo”. Nello specifico il formidabile duo coglierà l’occasione per mettere in scena il meraviglioso rapporto che da oltre tre decenni li vede insieme sul palco. E proprio la Puglia, come territorio ricco di attrattive, ma soprattutto come luogo dell’anima dove ritrovarsi, è tra le protagoniste della pièce. Uno spettacolo di due ore senza guardare il telefono, senza pensare all’orario. Il calore: ecco cosa vuole trasmettere questo show, che appare a tutti gli effetti come la conversazione di due amici alla quale si partecipa facilmente spaziando su tematiche comuni e condivise.

Biglietti disponibili

A Rocca di Papa: l’AstroIncontro “Dal Big Bang ai giorni nostri”

Al Parco Astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa, nel cuore del Parco dei Castelli Romani,nei venerdì sera si va alla scoperta del cielo grazie agli eventi divulgativi denominati AstroIncontri. Nello specifico venerdì 14 ottobre alle 20:45 è in programma l’AstroIncontro “Dal Big Bang ai giorni nostri” della categoria “Stelle astrofile”, per immergersi nell’affascinante mondo dell’astronomia. L’esperto divulgatore Emilio Sassone Corsi guiderà il pubblico alla scoperta della storia dell’Universo, dal big bang a oggi, esplorando in dettaglio l’affascinante tema dell’evoluzione della vita sulla Terra. La conferenza di taglio divulgativo sarà abbinata alle osservazioni guidate del cielo al telescopio e alla visita alle sale espositive, al giardino e alla cupola astronomica, che ospita la strumentazione di ricerca.

Prenotazione obbligatoria

A Frascati: la Fiera dei Sapori

Nel weekend di venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 ottobre, a Frascati torna la Fiera dei Sapori.Tre giorni in cui andare alla scoperta dei migliori prodotti enogastronomici locali e per accontentare tutti i palati. Ristoratori, chef e aziende vinicole guideranno infatti gli ospiti in una vera e propria festa del gusto che vedrà come protagonisti più di 100 sapori selezionati tra i migliori prodotti enogastronomici del territorio. Ogni area di degustazione sarà dedicata ad una categoria di prodotti specifica tra primi piatti, secondi piatti, sfizi, dolci, vini e birra. Tra i primi la carbonara special, i cappellacci ripieni, gli strozzapreti ai funghi porcini e le fettuccine alla pescatora e tanto altro. Come secondi la trippa alla romana, varietà di polpette, baccalà e tante altre specialità. Spazio anche a fritti, pizza, dolci, birra artigianale, vino e cocktail.

Per maggiori informazioni

Weekend a Latina e in provincia 

Al Teatro Moderno: in scena lo spettacolo “A Spasso con Daisy”

Non sempre si sa che i film più celebri, magari insigniti di riconoscimenti importanti come l’Oscar, spesso sono tratti da pièce teatrali, come nel caso di “A Spasso con Daisy”, celebre pellicola che vede protagonisti Jessica Tandy e Morgan Freeman. Questa emozionante storia di amicizia, riadattata in italiano da Mario Scaletta, arriverà venerdì 14 alle 17:00, sabato 15 alle 21:00 e domenica 16 ottobre alle 17:30 al Teatro Moderno. La storia è quella della bisbetica settantenne Daisy, ricca vedova ebrea che, dopo un incidente automobilistico, viene costretta dal figlio ad assumere un autista Hoke, un uomo di colore che col suo buon carattere imparerà a smussare gli spigoli taglienti del carattere di Daisy istaurando con lei una grande amicizia che durerà 25 anni. Il tema del razzismo nell’America del dopoguerra viene così trattato con garbo, intelligenza e ironia.

Per info e prenotazioni: 0773 660550

Presso l’Area Mercato: il Festival Internazionale del Circo d’Italia

Nel weekend di venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 ottobre torna all’Area Mercato di latina, per la sua XXIII edizione, il Festival Internazionale del Circo d’Italia, una delle manifestazioni circensi più importanti del paese. L’evento è caratterizzato, come ogni anno, attorno alla competizione tra i migliori artisti circensi selezionati nei cinque continenti, che si esibiranno di fronte ad una Giuria Tecnica Internazionale, composta dai massimi esperti del settore e ad una Giuria della Critica, di cui faranno parte giornalisti e personalità del mondo dello spettacolo. Un festival ormai divenuto di grande prestigio, ma che è principalmente spettacolo in cui artisti, che sono anche incredibili atleti, si esibiscono mostrando le più incredibili abilità, tra tradizione e innovazione. Dalla giocoleria, all’equilibrismo, passando per i numeri aerei, il contorsionismo e lo street-trial.

Per info e prenotazioni: 351 5666796; prenotazione@festivalcircolatina.com

Ad Aprilia: la Festa dell’Uva e del Vino

Domenica 16 ottobre, presso la centralissima area di piazza delle Erbe di Aprilia, andrà in scena la Festa dell’Uva e del Vino. L’evento, che rappresenta uno degli appuntamenti tradizionali dell’autunno apriliano, si terrà a partire dalle ore 17:30 e permetterà a tutti i partecipanti di degustare vini e prodotti gastronomici direttamente dai banchi d’assaggio, toccando con mano le produzioni locali, le tecniche di vinificazione dei nettari e le storie ed il lavoro delle attività agricole del territorio. Un percorso sensoriale attraverso la rievocazione di antiche tradizioni e la scoperta di nuovi progetti vitivinicoli. In esposizione anche le produzioni del mercato coperto e a partire dalle 19:30 la serata sarà animata dall’intrattenimento musicale con l’esibizione de “La Compagnia”.

Ingresso libero

Weekend a Frosinone e in provincia 

A Ripi: l’evento “Cantine di Ripi”

A Ripi sabato 15 e domenica 16 ottobre, a partire dalle 19:00, sarà possibile partecipare alla quarta edizione delle “Cantine di Ripi”. L’evento di carattere enogastronomico, diventato ormai uno dei più importanti non solo della provincia di Frosinone, ma anche di tutto il centro Italia, quest’anno proporrà più cantine, più vino, più portate, più musica e più divertimento. Tra i vicoli del paese gli ospiti avranno la possibilità di conoscere i costumi e tradizioni della terra ripana. Un weekend da non dimenticare, arricchito dai piatti legati alla tradizione Ciociara, che saranno accompagnati da un ottimo vino novello. Infatti dal momento dell’apertura delle postazioni e fino a fine serata sarà possibile richiedere un calice e iniziare il percorso tra le varie cantine, in cui poter degustare vino e piatti tipici tra i vicoli e le piazze del Paese.

Ingresso gratuito 

A Campoli Appennino: escursione guidata “L’anello di Monte la Rocca tra rifugi, cresta e faggeta con il primo foliage”

Sabato 15 ottobre a partire dalle 9:00 sarà possibile partecipare all’escursione guidata “L’anello di Monte la Rocca tra rifugi, cresta e faggeta con il primo foliage”, organizzata dall’associazione “Itinarrando l’arte di camminare raccontando”. Si partirà all’inizio del Vallone di Rio e si percorreranno per sterrata i valloni di Capo d’Acqua (passando per il rifugio Simoncelli) e Carbonara, immersi nella faggeta con i suoi affascinanti colori autunnali. Al termine della sterrata si salirà sempre per bosco fino ai prati del Rifugio di Iorio. Si proseguirà così per una lunga cavalcata di cresta con varie cime (Picco la Rocca, Monte la Rocca, Monte della Strega e Monte Pietroso) fino al Valico di Monte Tranquillo, con ampi panorami sul Parco Nazionale d’Abruzzo, per poi tornare alla partenza per il Vallone del Peschio.

Per info e prenotazioni: 380 7651894

Weekend a Rieti e in provincia 

Presso la Palazzina Futuro: “Giallo al Centro”, festival di letteratura gialla e noir

Sabato 15 ottobre alle 17:00 presso la Palazzina Futuro di Rieti si svolgerà la sesta edizione di “Giallo al Centro”, festival di letteratura gialla e noir nato nel 2017. Durante questa edizione gli autori protagonisti saranno Marco Avonto, con il suo “Gli Irredenti”, e i finalisti per il Premio Giuria Artistica e Online Giorgio Ballario con il suo “Il tango dei morti senza nome”, Caterina Falconi con “La volta di troppo” e Mauro Valentini con “Cesare”. Durante l’evento, naturalmente, gli scrittori che parteciperanno alla manifestazione, oltre a presentare le proprie opere, avranno anche la possibilità di analizzare il genere letterario giallo e noir secondo quelli che sono i loro principi stilistici e soprattutto secondo il loro pensiero artistico. Un’occasione unica, dunque, per approfondire uno dei generi letterari attualmente più in voga e apprezzato.

Per maggiori informazioni: rietingiallo@gmail.com

Weekend a Viterbo e in provincia 

A Viterbo: “CioccoTuscia, La Cultura dei Dolci Sapori”

Sabato 15 e domenica 16 ottobre, dalle 10:30, si svolgerà a Viterbo la tredicesima edizione di “CioccoTuscia, La Cultura dei Dolci Sapori”, presso lo storico Palazzo dei Papi e Piazza S.Lorenzo per promuovere e valorizzare dei prodotti locali tipici della Tuscia. L’evento è un veicolo importante per lo sviluppo turistico di Viterbo, tanto che CioccoTuscia si conferma il Festival più importante di Viterbo per numeri di partecipanti. Nel Villaggio CioccoTuscia ci sarà spazio per tutti grazie alle molte iniziative sia per adulti che per bambini. Infatti, oltre agli stand (saranno presenti espositori di prodotti dolciari ed alcune aziende con prodotti salati), non mancheranno animazione, laboratori didattici, mostre di dipinti, artisti di strada, giochi in legno, spettacoli dal vivo, degustazioni, percorsi sensoriali, premiazioni, contest e alcune sorprese.

Ingresso gratuito 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo