Vuoi la tua pubblicità qui?
21 Settembre 2021

Pubblicato il

Francesco Pannofino inizia la sua avventura di cantautore

di Redazione
Prosegue la collaborazione tra Francesco ed Enrico Ruggeri, visti insieme sul palco dell'Auditorium della Musica

Attore, doppiatore, conduttore, uomo di spettacolo brillante e impegnato, indistintamente apprezzato da pubblico e critica, Francesco Pannofino inizia ora la sua avventura come cantautore. Dopo il brano Sequestro di Stato inserito nel film Patria di Felice Farina, l’acclamato interprete di Boris e Nero Wolfe, nonché voce ufficiale di George Clooney, Tom Hanks e Denzel Washington, sarà impegnato per tutto il mese con importanti appuntamenti, in vista del grande concerto di debutto tratto dal suo primo album musicale, Io vendo le emozioni, in programma il 2 luglio a Roma nell’ambito del Festival Eutropia.

In primis, prosegue la fattiva collaborazione tra Francesco ed Enrico Ruggeri che li ha visti insieme sul palco del concertone di San Giovanni lo scorso primo maggio e ancora insieme il 25 maggio all'Auditorium Parco della Musica di Roma dove Francesco era, insieme a Fiorella Mannoia, ospite del concerto Pezzi di vita. Domenica 31 maggio i due si sono ritrovati ancora, con Luca Barbarossa e Marco Masini, animando l'ultima puntata della stagione del Roxy Bar di Red Ronnie, mentre nelle prossime settimane lavoreranno alla realizzazione del videoclip del nuovo singolo tratto dall'ultimo album di Ruggeri ed intitolato Hai Ragione

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il 20 giugno, in occasione della giornata mondiale del rifugiato (WORLD REFUGEE DAY LIVE) in programma all'ippodromo di Firenze insieme a tanti big della canzone italiana, Pannofino sarà presentatore-testimonial della Onlus che promuove l'appuntamento e allo stesso tempo cantautore (accompagnato da Lino e Yuki Rufo e dallo stesso Ruggeri)  con le sue canzoni a sostegno incondizionato dell'iniziativa.

Infine, il 23 giugno, sarà pubblicato e arriverà in tutte le radio italiane il singolo Ciak, primo anticipo  dell’album. Si tratta di un brano che ha segnato e preannunciato in qualche modo il suo percorso musicale: "Ho cominciato a scrivere canzoni durante la prima serie di Boris. Nelle lunghe pause tra un set e l’altro, ho avuto l’idea di portarmi la chitarra e iniziare a comporre qualcosa. Ogni tanto facevo sentire qualche brano agli amici durante le pause. Uno in particolare, Ciak, venne apprezzato nientemeno che da Francesco De Gregori e questo mi incoraggiò a continuare. Da allora, li ho tenuti tutti in un cassetto, fino all’estate scorsa quando, durante le prove  di un evento che si sarebbe dovuto tenere a Roma, ebbi la fortuna di incontrare il produttore discografico Alfredo Saitto che mi sentì intonare Ciak e mi chiese di fargli ascoltare anche gli altri pezzi. Così è nato il disco".

L’album Io vendo le emozioni, interamente scritto da Francesco Pannofino, arrangiato da Lino Rufo e Marco Adami e prodotto dalla Joe&Joe in collaborazione con Cristian Di Nardo, sarà in vendita in tutti i negozi e online a partire dal 1° luglio.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo