Pubblicato il

Calcio

Lazio 1-0 Cagliari: i biancocelesti portano a casa i tre punti soffrendo troppo un Cagliari in 10 già dal primo tempo

di Roberto Mari
Una Lazio, in superiorità numerica dalla metà del primo tempo, fa sua l'intera posta in palio soffrendo troppo il Cagliari
Giocatori della Lazio esultano nella partita di calcio di serie A contro il Cagliari
Vuoi la tua pubblicità qui?

Vittoria sofferta della Lazio che si impone per 1 a 0 sul Cagliari soffrendo oltremisura in superiorità numerica dalla metà del primo tempo. Tre punti fondamentali per Sarri ma la squadra non brilla.

Primo Tempo;

Fischio d’inizio dell’arbitro Dionisi, si parte! Predominio territoriale della Lazio ma il Cagliari fa densità.

Gol Lazio al 7′ con Pedro che mette dentro da distanza ravvicinata su ottimo suggerimento di Lazzari che ruba palla in area ad un difensore gialloblù.

Il Cagliari cerca di reagire ma la Lazio fa buona guardia. Primo ammonito al 12′, Hatzidiakos. Un minuto dopo punizione ben calciata da Luis Alberto ma Scuffet fa sua la sfera. Al 18′ grande chance per Lapadula che gira di testa un cross dalla destra, palla fuori di poco. Grandissima palla gol per Pedro che su assist di Immobile per poco non beffa Scuffet per la seconda volta.

Episodio fondamentale al 24′ Makounbou strattona Guendouzi lanciato a rete, l’arbitro fischia la punizione e estrae il giallo ma il VAR rettifica la decisione e il cartellino diventa rosso, Cagliari in 10. Isaksen si incarica della punizione, palla a lato.

La squadra di Ranieri si chiude sempre di più e la Lazio fatica a trovare varchi. Finisce il primo tempo con la Lazio in vantaggio per 1 a 0.

Secondo Tempo;

Mister Sarri opera la prima sostituzione, Rovella rimane negli spogliatoi, al suo posto Cataldi. Proprio il neo entrato ci prova da lontano ma niente di fatto. Immobile fallisce una buona opportunità al 51′ e Prati calcia alto un minuto dopo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Luis Alberto si accascia a terra, purtroppo si è infortunato e viene sostituito da Kamada. Doppia sostituzione per la Lazio, dentro Castellanos e Felipe Anderson, fuori Immobile e Pedro. Palla gol per Castellanos 74′ ben servito da Isaksen ma il difensore arriva un attimo prima.

Il danese, molto stanco, viene sostituito da Vecino al 82′. Miracolo di Provedel nel recupero su un colpo di testa ravvicinato di un rossoblù che salva il risultato.

Pagelle;

Provedel (6,5) Praticamente mai impegnato si destreggia bene in un paio di circostanze. Compie un miracolo allo scadere su un colpo di testa ravvicinato di un cagliaritano.

Lazzari (6,5) Da una sua iniziativa nasce il gol di Pedro, molto bene nelle sue ultime uscite.

Gila (6,5) Giganteggia in difesa e insieme a Patric forma una coppia ben amalgamata. Bentornato.

Patric (6,5) Sempre più leader del reparto arretrato. Mister Sarri si coccola lo spagnolo.

Marusic (6) Duetta con Pedro cercando di proporsi anche in avanti. Buona prestazione.

Rovella (6,5) Recupera palloni e crea gioco, molto bene. Viene sostituito a inizio ripresa.

Guendouzi (6,5) Ormai si è preso il centrocampo. Praticamente è dappertutto. Provoca l’espulsione di Makoumbou, certezza.

Luis Alberto (6) Un pò appannato in questa fase di stagione ma la sua classe serve sempre. Costretto a uscire per infortunio al 54′.

Isaksen (6,5) Cerca di saltare l’uomo e quando lo fa crea pericoli agli avversari. In crescita.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Immobile (5,5) Lotta come sempre ma non è semplice contro una difesa ermetica.

Pedro (7,5) Suo il gol del vantaggio, peccato per l’occasione del raddoppio. Trascina i suoi in avanti e risulta punto di riferimento per i compagni.

Cataldi (6) Mette un pò di equilibrio ma non incide più di tanto.

Kamada (5,5) Da lui ci si aspetta di più, sembra non entrare nella mentalità Lazio.

Castellanos (5) Lotta molto ma deve concretizzare le occasioni che si presentano.

Felipe Anderson (6) Solita generosità anche se vine imbrigliato bene dai rossoblù.

Vecino (6) Ci prova con la solita esperienza. Entrato bene in campo.

All. Sarri (5,5) Questa Lazio non decolla e il demerito è di tutti.

Foto: Profilo Facebook SS Lazio

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?