07 Marzo 2021

Pubblicato il

Lazio, False identità e truffe contro lo Stato per diversi mln euro, 14 indagati

di Giulia Bertotto

La maxi operazione vede nel mirino una rete che coinvolge Lazio, Campania, Sicilia e Sardegna

La Legione Carabinieri Roma e il Comando Provinciale di Roma annunciano in un comunicato stampa la riuscita di un'importante operazione svolta tra le regioni Lazio, Campania, Sicilia e Sardagna. Si tratta di una banda criminale che effettuava furti di identità ad enti statali e istituti di credito. 

Nel mirino delle forze dell'ordine sono finite 14 persone, di cui tre sottoposti all'obbligo presnetarsi in caserma, che incassavano titoli di credito clonati o rubati con dicumenti falsificati. I carabinieri della Compagnia Roma Casilina nelle province di Roma, Napoli, Siracusa e Cagliari stanno dando esecuzione ad un'ordinanza che prevede misure cauterlari, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari. Sono accusati anche di reati collegati quali associazione per delinquere ai danni dello Stato, ricettazione, fabbricazione di documenti falsi e sostituzine di persona. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il denaro veniva inviato su conti correnti di soggetti compiacenti. Si ipotizza che i movimenti di denaro ammontino a diversi milioni di euro. 

Leggi anche: 

Rifiuti Roma, discarica Monte Carnevale, Raggi insiste: Comune ha indicato sito

Roma, alberi che cadono: intesa straordinaria firmata tra Campidoglio e Regione

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento