27 Febbraio 2021

Pubblicato il

Lodevole iniziativa

Palestrina, Dennis Foggia, pilota di Moto 3, ha avviato una raccolta fondi

di Manuel Mancini

Il pilota della Leopard Racing ha avviato una raccolta fondi da destinare alla diocesi

Dennis Foggia
Dennis Foggia

Palestrina, bel gesto di solidarietà da parte di Dennis Foggia, pilota di Moto 3. Dennis Foggia, pilota del Leopard Racing in Moto3, ha avviato una raccolta fondi per aiutare le famiglie in difficoltà.

I fondi raccolti dall’alfiere Leopard Racing  saranno interamente donati alla Caritas della diocesi di Palestrina. Chi partecipa potrà iscriversi gratuitamente al Fan Club e partecipare ad una estrazione. In palio, oltre a casco e guanti da gare, due pass per l’area hospitality del suo team per le tappe italiane del Campionato del Mondo Moto3.

Dennis Foggia, campione che aiuta i concittadini al tempo della Covid-19

Lodevole iniziativa quella di Foggia, per aiutare i suoi concittadini che stanno vivendo un periodo di gravi difficoltà economiche a causa della pandemia.

«Col mio papà Fabio, grazie al Sindaco Mario Moretti che ringrazio, ho pensato di aiutare le persone che in questo periodo hanno perso il lavoro. Ringrazio anche il Fan Club che mi sta sostenendo. Potete farlo tutti donando quello che volete collegandosi al sito: www.dennisfoggia.com. C’è tempo fino alla fine di aprile. Nel mio piccolo sono sicuro di dare il mio contributo a chi è in difficoltà».

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il pilota di Moto 3, in attesa sull’evoluzione delle decisioni legate al motomondiale, nel frattempo continua ad allenarsi. «Sto cercando di allenarmi, come meglio si può, in attesa di tornare in pista. Naturalmente sto a casa, però ogni giorno facciamo videoconferenze. Intanto corro per dimagrire un chiletto; ho una piccola palestra dove faccio cardiofitness e mi alleno con gli attrezzi».

«Non vedo l’ora di tornare in pista, ma non si sa quando e se si tornerà. E’ dura stare a casa, spero presto di potermi scaricare con la moto. Riguardo alle soluzioni per tornare a gareggiare penso che la prima cosa sia salvaguardare la salute delle persone e ipotizzo un Campionato a porte chiuse. Il 4 maggio si potrà uscire  e vedremo come si evolverà la situazione».

Dennis Foggia, pilota del Leopard Racing in Moto 3, uno tra i privilegiati ad aver corso in Qatar. «E’ stata una gara di passaggio dopo la caduta dell’anno scorso nell’ultima gara. Sono partito indietro, poi ho recuperato ed ero al 4° posto. Per un errore sono scivolato alla dodicesima posizione per poi finire in nona posizione. Se non avessi sbagliato, sarei arrivato sul podio».

Vuoi la tua pubblicità qui?

Si ringrazia per la collaborazione la professoressa Rita Cerasani.

Foto in archivio di Claudio Pasquazi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento