Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2021

Pubblicato il

Raoul Bova sarà lo start della 2^ edizione Country Race

di Redazione
Un momento di sport per l'integrazione, la solidarietà e la giustizia al Parco della Mistica di via Prenestina

Il 24 maggio si terrà a Roma, al Parco della Mistica di via Prenestina, la 2^ edizione della Country Race “Capitano Ultimo”, un momento di sport per l’integrazione, la solidarietà e la giustizia, lo start sarà un ospite eccezionale Raoul Bova.                                                          
                               
Una giornata di sport per far rinascere la tenuta della Mistica: con questo obiettivo l’associazione "Volontari Capitano Ultimo Onlus" organizza nell’area del Parco tante attività dedicate allo sport e all’intrattenimento. Oltre ad aggregare, far praticare, incentivare e diffondere l’attività sportiva a bambini, ragazzi e adulti, l’associazione vuole accendere un faro sul degrado dell’area, facendo conoscere al pubblico l’area attrezzata e riservata dove vivono alcune specie di rapaci assistiti e curati da Falconieri. Ospite d’eccezione allo start, Raoul Bova, che darà il suo speciale benvenuto a tutti i partecipanti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nella tenuta della Mistica opera inoltre il ristorante di cucina solidale il Mendicante, importante fonte di sostentamento per l’associazione, gestito da volontari, borse lavoro, giovani adulti del penale, donne in difficoltà e senza fissa dimora. Nel corso della manifestazione sarà promossa una raccolta fondi da destinare alla Casa Famiglia che accoglie minori in difficoltà in carico ai servizi sociali.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La giornata si articolerà in due momenti: una gara podistica competitiva di 7,5 km che partirà alle ore 9:30, una gara non competitiva aperta a tutti, di 7,5 km. Le famiglie potranno invece partecipare alla passeggiata di 1,5 km. I bambini potranno utilizzare l’area ludica permanente presente sul posto con l’assistenza di animatori specializzati. Per tutti gli iscritti, un pasta party gratuito in area attrezzata con gazebi, tavoli e sedie. Verranno inoltre allestiti stand sul tema della legalità e della solidarietà, in collaborazione con il C.A.R.A. e con il Dipartimento di giustizia minorile.

Il percorso della gara si sviluppa all’interno del Parco della Mistica, territorio-agricolo pastorale dove agiscono da anni alcune associazioni e cooperative sociali che hanno realizzato attività finalizzate al recupero del degrado socio-culturale e ambientale, un tempo presente sul territorio. Per la realizzazione dell’evento, l’associazione si avvarrà della collaborazione tecnica del Gruppo Sportivo “A.S.D KappaM” e la mezza maratona a staffetta note nell’ambiente podistico e con collaudata esperienza nel settore dell’organizzazione di gare sia su strada che su pista.

A dare avvio alla gara sarà Raoul Bova. Sarà inoltre presente all'evento Paolo Masini, titolare dell’Assessorato capitolino allo Sport e di quello alla Scuola, che ha dato il suo patrocinio alla manifestazione. Sponsor Tecnico della Manifestazione è Decathlon di via Prenestina. Durante e dopo la gara agli iscritti sarà riservato un punto di ristoro.

All’atto dell’iscrizione alla gara i partecipanti riceveranno un pacco gara contenente gadget e prodotti vari messi a disposizione degli sponsor. Previste premiazione per i primi classificati e per le associazioni con più iscritti partecipanti.

Per iscriversi alla gara competitiva si può scaricare il modulo dal sito www.kappam.it alla pagina Country Race (sotto la voce Modalità di iscrizione) e inviarlo all’indirizzo mistica.cauntry.race@gmail.com oppure via fax allo 06.92.943140

L’Associazione Volontari Capitano Ultimo è un organizzazione di volontariato, persegue finalità di promozione della cultura della legalità e della tutela dell’ambiente attraverso eventi Culturali e azioni di sostegno sociale e di solidarietà, promuove eventi per raccolta fondi da destinare ai minori ospiti di Case Famiglia e soggetti emarginati. L’Associazione opera a favore degli ”ultimi” aiutandoli a conquistare una strada legale che  tolga spazio a quelle aree sociali depresse da cui si veicolano e sorgono le culture della violenza e della sopraffazione. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

                                                     

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo