Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Gennaio 2021

Pubblicato il

Rocca di Papa, due fratelli aggrediscono con calci e pugni la madre per eredità

di Redazione

I due fratelli di 60 e 55 anni hanno picchiato la madre anziana anche con un bastone per l'intestazione della casa

Sindaco Artena arrestato

Prima una lite per l’eredità, poi le minacce per farsi intestare la casa di famiglia e infine la violenta aggressione all’anziana madre. E’ quanto accaduto ieri pomeriggio a Rocca di Papa, alle porte di Roma, che ha portato i Carabinieri della locale Stazione a denunciare a piede libero i figli della povera donna, un 55enne e una 60enne del posto. Ora, da quella casa pretesa, dovranno stare lontani per un bel po’, perché, oltre alla denuncia per estorsione e lesioni personali, a loro carico è stata disposta la misura precautelare dell’allontanamento d’urgenza dalla casa familiare con divieto di avvicinarsi alla vittima.
I Carabinieri della Stazione di Rocca di Papa sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’ospedale di Frascati dove una 80enne di Rocca di Papa era giunta per un trauma contusivo al volto e agli arti superiori, con escoriazioni multiple e ferite profonde, ematoma regione sternale e un trauma cranico, riportando una prognosi di 20 giorni.
L’anziana ha denunciato ai Carabinieri di essere stata brutalmente aggredita dai figli nel corso di una lite per l’eredità e per l’intestazione della casa. La vittima ha raccontato di essere stata colpita con calci e pugni al volto, e colpita più volte con un bastone su tutto il corpo.
I militari hanno quindi rintracciato i due figli aguzzini e li hanno denunciati all’Autorità Giudiziaria.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Leggi anche: 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Meteo nel Lazio, previsti vento e umidità nell'atmosfera. Inverno mai arrivato?

Roma, metro linea A. Il racconto del crollo del gradino della scala mobile

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento