Roma, 15enne accoltellato da un coetaneo fuori dalla metro Lepanto: è grave

Un 15enne è stato ricoverato in ospedale in gravissime condizioni dopo essere stato accoltellato a un braccio da un 16enne. L’aggressione è avvenuta in pieno centro, a viale Giulio Cesare, all’altezza della fermata della metro Lepanto. Siamo nel quartiere Prati, a Roma. La vittima è di origini capoverdiane.

Polizia Lepanto

Roma, 15enne accoltellato: l’aggressore è un coetaneo

I sanitari hanno condotto il ragazzo all’ospedale Bambino Gesù in codice rosso. La violenza sarebbe scaturita da una lite, conclusasi con un accoltellamento e il ricovero in codice rosso della vittima, sarebbe nata per futili motivi.  L’aggressore, connazionale della vittima, è stato fermato dalla Polizia intervenuta sul posto. Il 15enne è stato ferito per ragioni ancora da chiarire dal giovane che si sarebbe poi allontanato assieme ad altri tre adolescenti.

Non sono chiari i motivi dell’aggressione ma ciò che possiamo riscontrare con preoccupazione è un disagio adolescenziale che scaturisce sempre più spesso in gravi esplosioni di violenza fisica.