Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, al WeGIL una giovane pianista Elisa Tomellini in concerto

di Redazione

Solare, eclettica e con una grande dote comunicativa Elisa Tomellini ha la capacità magnetica di catturare l'attenzione di chi la ascolta

Annoverata dal quotidiano inglese The Guardian tra i più brillanti talenti di questa eccezionale generazione di giovani pianisti e definita dalla rivista Piano Time una promessa del pianismo italiano, Elisa Tomellini sarà in concerto al WeGIL Largo Ascianghi 5, Roma, nello scenografico spazio aperto da Regione Lazio con ArtBonus e gestito da LAZIOcrea, il 23 marzo 2018 a supporto dell’AIP con “Studi di Esecuzione Trascendentale di Liszt da Paganini” nella versione originale del 1838 e musiche di Rachmaninov.

Personaggio unico nella scena pianistica italiana e non solo, Elisa Tomellini lo scorso 8 luglio è stata al centro della cronaca nazionale e internazionale per aver conquistato il record del concerto per pianoforte più alto mondo, suonando a 4460mt sul Monte Rosa dopo un'ascesa a piedi mentre il pianoforte a coda veniva calato da un elicottero, sul colle Gnifetti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Solare, eclettica e con una grande dote comunicativa Elisa Tomellini ha la capacità magnetica di catturare l'attenzione di chi la ascolta ed è pronta a tornare sulle scene nel 2018 con un nuovo cd che la vede come unica donna al mondo a cimentarsi in un repertorio a detta dei più grandi musicisti "ineseguibile": si confronterà infatti con gli “Studi di Esecuzione Trascendentale di Liszt da Paganini” (Études d'exécution transcendante d'après Paganini) S.140, prima versione, scritti nel 1838, dedicati a Clara Wieck (moglie di Robert Schumann) che né Liszt né Clara Wieck Schumann suonarono mai in pubblico; il cd, registrato presso la Radio Suisse Lugano RSI, sarà pubblicato nell’autunno del 2018 da Dynamic e distribuito a livello mondiale. Elisa è la prima donna al mondo ad aver suonato gli studi in questa versione.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Vincitrice o premiata in numerosi concorsi internazionali, fra cui il Viotti Valsesia, il Concorso di Cantù, il Luciano Gante a Pordenone, il Luciano Luciani a Cosenza, il Concorso Città di Pavia, Elisa Tomellini si è esibita in recital e con orchestra in Italia e all’estero per numerose associazioni e teatri fra cui la Società dei Concerti di Milano, Le Serate Musicali a Milano, Amici di Paganini, L’Orchestra Sinfonica Siciliana (Palermo), l’Orchestra del Teatro Filarmonico di Verona, ed ha suonato in Slovenia, Ungheria, Romania, Croazia e Serbia. Alcuni dei suoi concerti sono stati trasmessi da Rai Radio 3, Rai Radio 2 e Rai Radio1.

Tra musica e impegno, in linea con la mission di WeGIL, la serata concerto del 23 marzo con Elisa Tomellini sarà un evento di sensibilizzazione a favore della prevenzione e di AI Ponlus.  La musica è da sempre una forte terapia energetica per l’uomo e per la CURA delle malattie. Elisa Tomellini in sinergia con l’AIP Onlus vuole trasformare la musica in un momento di stimolo alla vita sana, alla positività e alla PREVENZIONE delle malattie.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

WEGIL, Largo Ascianghi 5 – www.wegil.it – Info e prenotazioni 

Ufficio Stampa HF4 www.hf4.it
Marta Volterra

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento