Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Agosto 2021

Pubblicato il

Roma, lite per viabilità finisce a colpi di pistola

di Redazione

E' accaduto sulla Cassia Bis: una guardia giurata avrebbe ferito due bengalesi dopo una tentata aggressione

Mattinata di ordinaria follia sulla Cassia Bis. All'altezza di Cesano, una lite per motivi di viabilità è degenerata, al punto che si è fatto ricorso anche alla pistola. In base alle prime ricostruzioni effettuate dagli agenti del Commissariato Flaminio pare che il motivo del contendere sia stato una manovra di sorpasso imprudente, effettuata da un'auto con a bordo tre cittadini del Bangladesh ai danni di un'altra vettura condotta da una guardia giurata. Ne sarebbe nato un acceso diverbio, che ha spinto i quattro a fermarsi su una piazzola di sosta per chiarire l'accaduto.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Peccato che, invece di un chiarimento, gli animi si sarebbero surriscaldati. I tre bengalesi, infatti, avrebbero alzato le mani con la guardia giurata, che in tutta risposta avrebbe esploso alcuni colpi di pistola, ferendo due dei bengalesi. Entrambi sono stati trasportati in ospedale, uno dei quali in eliambulanza. Peraltro, sembra che le sue condizioni siano molto gravi. Quando i poliziotti sono giunti sul posto, sembra che uno dei bengalesi avesse in mano la pistola, subito toltagli dalle mani. L'episodio ha inoltre provocato molte ripercussioni sulla viabilità, visto che la Cassia Bis è stata chiusa per circa due ore. Anche alla riapertura i disagi sono proseguiti. Intorno alle 10, infatti, si registravano lunghe code tra lo svincolo per Cesano e il bivio per Formello, con la circolazione limitata a una sola corsia e ripercussioni sulla Formellese e sulla Cassia.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento