Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Gennaio 2023

Pubblicato il

Roma, moglie brucia nel camino 20 mila euro di buoni postali nascosti dal marito

di Alice Capriotti
L'uomo aveva nascosto i buoni nel caminetto per via dei numerosi furti avvenuti nel quartiere, ma non ha fatto in tempo a spostarli
Caminetto

Nella zona Monteverde della Capitale, una donna ha deciso di accendere per Natale il caminetto non sapendo che all’interno il marito vi aveva nascosto 20 mila euro di buoni postali. Scordatosi di cambiargli posto, l’uomo ha visto bruciare tutti i suoi risparmi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’episodio

La vicenda indimenticabile è avvenuta a Roma in Via dei Quattro Venti. L’uomo, dopo aver visto bruciare tutti i suoi risparmi all’interno del camino ha dichiarato: “Quando ho visto le fiamme, mi sono detto: ‘E’ finita’. Stavo letteralmente per svenire. Tutti i miei risparmi andati letteralmente in fumo”. Inoltre, impaurito dai numerosi furti avvenuti recente nel quartiere, ha aggiunto: “Pensavo fosse un luogo sicuro, dove i ladri non sarebbero mai andati a cercare. Non potevo però pensare che qualcuno gli desse fuoco. Mia moglie non lo sapeva che li avevo nascosti lì. Ogni anno, prima di accendere il fuoco, li spostavo. Stavolta non ho fatto però in tempo a levarli. E così ha perso la bellezza di 20 mila euro in buoni postali”. 

Cosa sono i buoni fruttiferi postali

buoni fruttiferi postali possono essere cartacei o dematerializzati. Ma come funzionano? Si deve versare una somma di denaro sulla quale, periodicamente, vengono maturati degli interessi, che maturano dopo un periodo di tempo di 6 ai 12 mesi dal giorno di sottoscrizione dei buoni postali. Il detentore di questi può farsi restituire il capitale quando preferisce.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo