Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, pedina e spaventa la ex malgrado ammonimento del Questore

di Redazione

E' accaduto a Don Bosco: la donna ha chiamato la Polizia dopo che il suo ex l'aveva seguita a bordo di un furgone

L’uomo, G.G., 53enne di origini campane, già a luglio scorso, era stato denunciato per “atti persecutori” nei confronti della ex compagna e a seguito ciò, era stato anche “ammonito” con  provvedimento del Questore, con divieto di avvicinamento alla donna. Ieri pomeriggio, a bordo di un furgone si è appostato sotto l’abitazione dove la donna esercita attività lavorativa, in zona Don Bosco al Tuscolano.

La vittima, già esasperata da tali comportamenti, spaventata,  ha telefonato al 113. Quando gli agenti della Polizia di Stato sono arrivati sul posto, la signora, in forte stato di agitazione ha raccontato loro di quel “pedinamento” da parte del suo ex che, a bordo di un furgone l’aveva seguita e che, dopo averla sorpassata si era diretto in via Saredo, una strada senza uscita.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Così, i poliziotti del commissariato Tuscolano e Romanina, hanno cercato di rintracciarlo. Percorsi pochi metri, lo hanno intercettato a bordo del furgone segnalato mentre stava tornando indietro. Fermato ed identificato, ha giustificato la sua presenza in zona dicendo che stava andando a trovare un suo amico. Accompagnato negli uffici del commissariato, G.G., è stato arrestato per il reato di stalking e poi condotto presso il carcere di Regina Coeli. A suo carico risulta analoga denuncia per “atti persecutori” nei confronti di un’altra donna.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento