Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2021

Pubblicato il

Roma, Salario, emergenza salmonella in asilo e nido

di Redazione
Infezione da salmonella per 17 bimbi di nido e asilo nel quartiere Salario

Incredibile ma vero, nel 2018 ancora si verificano infezioni da salmonella e per di più in ambienti che dovrebbero essere super controllati poichè ospitano bambini. Accade, infatti, che nel quartiere Salario 17 bambini siano stati infettati da salmonella nel nido e nell'asilo del quartiere, facendo sorgere il dubbio, che appare essere fondato, che l'infezione sia stata contratta attraverso il cibo consumato a scuola.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il problema è stato rilevato da alcuni genitori che hanno lanciato l'allarme e si sono visti costretti a ricoverare in ospedale due dei bimbi contagiati accedendo alle cure presso il policlinico Gemelli; notando, infatti, il persistere dei sintomi iniziali i genitori hanno appreso la notizia dell'infezione da salmonella dai pediatri cui si sono rivolti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Mentre la ASL Roma 1 si è subito attivata, per i dovuti controlli e confermando i casi di infezione da salmonella, è verosimile che la comune fonte di infezione sia un pasto consumato all'interno dell'asilo "In crescendo" in quanto appare essere l'unico elemento che accomuna tutti e diciasette bambini infettati anche se c'è un particolare che lascia perplessi genitori e medici ovvero l'insorgenza dei sintomi che è avvenuta a distanza e non nell'immediatezza della consumazione del pasto per come generalmente accade nei casi di salmonellosi.

L'ASL Roma 1, nel frattempo, continua a monitorare la situazione onde poter, eventualmente, rilevare altri casi di contagio tra i bambini che frequentano l'asilo. Resta il fatto che è inaccettabile l'insorgere di focolai del genere quando il rispetto di regole igienico-sanitarie dovrebbe scongiurare qualsiasi tipo di infezione nei bimbi che frequentano nido, asili e scuole.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo