Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Ottobre 2020

Pubblicato il

Stazione Termini, denunciate 8 persone

di Redazione

Avevano il divieto di tornare a Roma dopo un precedente allontanamento. Sono 7 romeni e un italiano

Proseguono i controlli dei Carabinieri della Compagnia Roma Centro nell’area della stazione Termini. Nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dei reati in genere e delle varie forme di degrado nel quadrilatero compreso tra piazza dei Cinquecento, via Giolitti, via Marsala e la galleria che collega via Marsala a via Giolitti, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno denunciato a piede libero 8 persone, tutte con l’accusa di inosservanza del foglio di via obbligatorio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Si tratta di 7 cittadini romeni, uomini e donne di età comprese tra i 21 ed i 44 anni, tutti domiciliati ad Aprilia (LT), e di un 49enne originario della provincia di Latina, ma residente a Limatola (CB). Gli 8 denunciati sono stati sorpresi nei pressi e all’ interno della stazione Termini nonostante risultassero colpiti dal provvedimento.

Il foglio di via obbligatorio è una misura di prevenzione personale che prevede l’allontanamento dal territorio della Capitale, con divieto di farvi rientro per un periodo non superiore a 3 anni, emesso nei confronti di tutte le persone trovate fuori dal territorio di residenza o dimora abituale che, sulla base di elementi di fatto, vivono abitualmente con i proventi di attività illecite e comunque giudicate "pericolose per la sicurezza pubblica".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento