Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Novembre 2020

Pubblicato il

Studente gay si getta dalla finestra

di Redazione

A Roma un ragazzo, 16enne, non sopportava più le angherie dei compagni per la sua omosessualità

E’ stato ricoverato al San Camillo di Roma un ragazzo di 16 anni che ieri si è gettato dalla finestra della sua scuola, dal terzo piano di un istituto nautico di Roma, perché non sopportava più l’ironia e la cattiveria di chi lo derideva per la sua omosessualità. Il ragazzo è caduto su un auto parcheggiata proprio sotto le finestre della scuola e se l’è cavata con alcune fratture ma non è in pericolo di vita. Dal racconto dei suoi amici sembra che oltre alle angherie dei compagni di scuola il giovane non sopportasse più il modo ruvido e violento in cui il padre lo trattava.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La scuola non riesce a spiegarsi il gesto estremo del 16enne. Sono intervenuti il ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza “Seguiremo gli sviluppi”, il sindaco di Roma Alemanno che lo ha invitato “In Campidoglio appena starà meglio, in maniera tale da poter constatare con mano che tutta la città lo sente come suo figlio, che gli vuole bene e che non c’è alcun motivo per sentirsi né solo né depresso”, il candidato a sindaco Ignazio Marino con un tweet in cui scrive “non sei solo”. Infine il direttore del San Camillo Aldo Morrone racconta “E’ consapevole e lucido, pentito di quello che ha fatto e adesso vuole soltanto guarire al più presto e tornare a casa e a scuola”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento