Vuoi la tua pubblicità qui?
11 Aprile 2021

Pubblicato il

Traffico reperti etruschi, arrestato ricettatore a Tarquinia

di Redazione

Si tratta di un 30enne romano, che dentro la propria auto nascondeva una grande quantità di reperti trafugati

Sempre incessante la lotta al  traffico illegale di reperti archeologici della compagnia carabinieri  di Tuscania e della dipendente stazione carabinieri di Tarquinia, guidata dal luogotenente GirelliNel pomeriggio di sabato 26 luglio, nella cittadina etrusca di Tarquinia i Carabinieri della locale stazione hanno sottoposto a controllo stradale un’autovettura condotta da un giovane residente nella capitale. L’uomo, sin da subito assumeva un atteggiamento particolarmente imbarazzato e sospettoso. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

A quel punto  i Carabinieri, intuendo che M.A., di 30 anni, potesse occultare materiale di provenienza sospetta, sottoponevano il veicolo a perquisizione, rinvenendo  un rilevante quantitativo di vasi etruschi  e materiale di ragguardevole valore archeologicoLa successiva perquisizione effettuata congiuntamente con personale del comando carabinieri tutela patrimonio culturale presso l’abitazione romana del giovane dava esito positivo e permetteva di rinvenire altro materiale etrusco di notevole interesse culturale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I reperti venivano posti sotto sequestro e messi a disposizione della Procura della Repubblica di Civitavecchia, mentre M.A., veniva  deferito in stato di libertà per ricettazione e indebito possesso di materiale archeologico.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento