Vuoi la tua pubblicità qui?
21 Aprile 2021

Pubblicato il

Grave scontro

Valmontone, scontro tra tre auto in via Genazzano: ferito grave con elisoccorso

di Redazione

Alle ore 17:00 circa del 3 marzo, grave scontro a Valmontone, in provincia di Roma, in via Genazzano

Scontro Valmontone
L'incidente a Valmontone in via Genazzano

Alle ore 17:00 circa di mercoledì 3 marzo, un grave incidente stradale è accaduto a Valmontone, in provincia di Roma, in via Genazzano. Nello scontro sono rimaste coinvolte tre autovetture, che hanno riportato danni non ingenti. Solo una delle vetture, dopo il frontale aveva la portiera sinistra bloccata e i soccorritori hanno dovuto faticare per liberare la coppia all’interno. E proprio la coppia all’interno dell’automobile ha avuto conseguenze più allarmanti dopo l’incidente.

La meccanica dello scontro

L’incidente, come abbiamo detto ha coinvolto tre vetture. Due in direzione Valmontone e una in direzione Genazzano. L’impatto, uno scontro frontale, a ridosso di una curva. Probabilmente una delle due vetture ha invaso la corsia opposta, dietro arrivava l’altra vettura che non è riuscita a evitare l’impatto. L’auto più danneggiata è risultata quella con all’interno una coppia di signori anziani, marito e moglie 80enni. La signora non ha riportato grossi danni, invece il marito è rimasto ferito in modo più serio. Tanto che è arrivato il 118 in codice rosso e successivamente è stato chiamato l’elisoccorso. Le altre due persone alla guida delle altre vetture coinvolte sono rimaste ferite ma in maniera lieve.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’80enne è stato trasportato con un’eliambulanza all’ospedale San Camillo di Roma, mentre gli altri tre coinvolti sono stati medicati nel vicino ospedale di Colleferro. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Colleferro che hanno dovuto fare i conti con una situazione molto complicata e hanno faticato non poco per estrarre dalle lamiere le persone ferite.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Aggiornamento giovedì 4 marzo. Alla fine per fortuna nessuna delle 4 persone coinvolte è in pericolo di vita. Anche l’uomo più anziano, l’ultraottantenne che sembrava ferito in modo grave, trasportato al San Camillo, dopo la visita dei medici può tirare un sospiro di sollievo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento