Pubblicato il

Calcio

Verona 1-1 Lazio: Zaccagni illude i biancocelesti, Henry li riporta sulla terra

di Mauro Maniccia
Una buona Lazio non riesce a portare via i tre punti da Verona, a Zaccagni risponde Henry per l'1-1 finale
Lazzari in azione nella partita di calcio di serie A tra Hellas Verona e Lazio
Vuoi la tua pubblicità qui?

Una buona Lazio non riesce a vincere la quarta partita consecutiva, finisce infatti 1-1 il secondo anticipo della quindicesima giornata di Serie A. Dopo il vantaggio iniziale, con una magia di tacco di Mattia Zaccagni, i biancocelesti non riescono a chiudere la gara, e il Verona nell’unica occasione avuta punisce i ragazzi di Sarri con Henry con la partecipazione di Provedel, che respinge male la sfera. Con questo pareggio la Lazio perde una nuova occasione per accorciare sulle squadre che gli sono davanti, e per il momento, deve dire arrivederci alle zone europee.

Primo Tempo

La prima sortita offensiva è del Verona, al 10′ con Amione che lancia per Djuric, ma l’attaccante non arriva puntuale all’appuntamento e Provedel può bloccare tranquillamente. Due minuti dopo si vede anche la Lazio, con Luis Alberto che serve Zaccagni, che però viene fermato dalla difesa scaligera. Al 17′ perde palla il Verona sulla trequarti, Immobile serve Guendouzi che calcia dal limite dell’area, ma trova l’opposizione di un difensore avversario.

Al 24′ la Lazio passa in vantaggio on l’ex Mattia Zaccagni, che servito da Felipe Anderson dalla destra, batte Montipò con un preciso colpo di tacco. Al 38′ si rivede il Verona con un lancio per Ngonge che, Provedel legge bene e blocca la sfera. Al minuto 41 pallone vagante in area della Lazio, prova ad arrivare Djuric in spaccata, ma er fortuna dei biancocelesti non arriva sul pallone, e lo stesso finisce al lato. In pieno recupero sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ci prova Gila di testa, ma manca il bersaglio. Dopo due minuti di recupero le squadre vanno al riposo con la Lazio in vantaggio per 1-0

Secondo Tempo

La ripresa si apre con la Lazio a far girare il gioco e il Verona a cercare di ripartire in contropiede. Al 56′ contropiede della Lazio con Luis Alberto che tenta il suggerimento per Immobile, providenziale la chiusura in scivolata di Coppola. Al 64′ calcio di punizione dal limite, tutto spostato sulla destra per il Verona, Terracciano crossa, nessun problema per Provedel.

Al 67′ Zaccagni dal lato corto dell’area cerca centralmente Felipe Anderson, ma il brasiliano calcia male e la sfera finisce al lato. Al minuto 72 arriva il pareggio del Verona, Lazovic manda sulla sinistra Ngonge, che va al cross verso il secondo palo, Provedel respinge male, che diventa buona per Suslov, che calcia interviene Henry che devia la sfera nella porta vuota.

Al 76′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo svetta su tutti Casale che di testa fa 1-2, ma dopo l’on-field review il gol viene annullato per una spinta evidente dello stesso Casale su Duda, si resta sull’uno a uno. Al minuto 79 il Verona rimane in dieci per somma di ammonizioni viene espulso Duda. La Lazio prova a trovare il gol nei minuti finali, ma non riesce mai ad essere pericolosa, e dopo 5 minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità. Verona Lazio finisce con il risultato di 1-1.

Le Pagelle

Provedel: 5

Respinge male il pallone che arriva dalla sinistra, dal suo errore viene il gol del Verona

Lazzari:6,5

Uno stanfuffo ontinuo sulla fascia destra, serva a Felipe Anderson il Pallone che il brasiliano tramuta nell’ assist per Zaccagni

Casale: 6

Rientra dall’infortunio, bene in fase difensiva, trova anche il gol, ma gli viene annullato per una spinta evidente al momento dello stacco di testa

Gila: 6

Non ha responsabilità sul gol del Verona, comanda la difesa in modo egregio

Marusic: 6

Dura 30 minuti la sua partita, costretto ad uscire per infortunio

Guendouzi: 6

Meno lucido del solito, ci mette tanta voglia

Vuoi la tua pubblicità qui?

Rovella: 5,5

I centrocampisti avversari non lo lasciano mai impostare il gioco, e lui non riesce ad imporsi mai

Luis Alberto: 5,5

Sottotono, in un paio di ripartenze si vede che non è al massimo della forma

Felipe Anderson: 6

Buona prova del brasiliano, suo l’assist per il gol di Zaccagni

Immobile: 6

Ci mette la solita voglia, ma non riesce mai ad essere veramente pericoloso in area avversaria

Zaccagni: 7

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sua la magia di tacco che sblocca la partita, poi tanta corsa e buona qualità

Hysaj (30′): 5,5

Bene in fase difensiva, ma quando deve spingere non da mai un supporto a Zaccagni

Castellanos (73′): 5

Entra con tanta voglia, ma non si libera mai bene in area, deve dare di più

Pedro (74′): 5

Non riesce ad entrare in partita, qualche sprazzo ma niente di più

Pellegrini (85′): s.v.

Vecino (85′): s.v.

Foto: Profilo Facebook S.S. Lazio

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?