Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Maggio 2020

Pubblicato il

Turismo in Fase 2

Anci Lazio, regione di riferimento per la ripartenza del turismo in Fase 2

Si è svolto il consueto incontro tra Anci Lazio, Sindaci e Regione per tracciare le linee guida sulla ripartenza del turismo durante la Fase 2

Anci Lazio
Anci Lazio

Anci Lazio. Si è svolto il consueto appuntamento che ha visto presenti circa un centinaio fra Sindaci e amministratori locali che hanno seguito con interesse l’intervento del Vicepresidente Leodori e dell’assessore allo Sviluppo Economico, Paolo Orneli. Nel corso dell’incontro sono state tracciate quelle linee guida che dovranno orientare l’azione del Governo, Regione e Sindaci nella fase di ripartenza del turismo.

Le note discusse hanno riguardato i fondi per le funzioni degli enti locali, rinvio dei termini di bilancio, fondo per i comuni “zone rosse”, misure fiscale e altre risorse destinate ai territori e molti altri temi inerenti alla ripartenza e al turismo.

L’appuntamento è iniziato con l’intervento del Presidente di ANCI Lazio, Riccardo Varone. Vediamo le sue parole dal sito.

“Abbiamo iniziato la Fase 2 e siamo in un momento molto delicato per tutto il Paese. Speriamo che gli interventi del Governo possano offrire ristoro a tutti i Comuni che vivono una momento di grave difficoltà.
In queste settimane abbiamo cercato di dare un contributo importante a tutti gli amministratori del Lazio, anche con l’avvio del progetto “Per un Comune sicuro”. Questo progetto vuole essere un punto di riferimento per tutti gli Enti Locali del Lazio riguardo la Fase 2 sia in termini di sicurezza che di organizzazione. Su questo tema ricordo che il prossimo 19 maggio ci sarà l’ultimo appuntamento del webinar riguardante questo progetto.

Le parole dell’assessore Paolo Orneli per Anci Lazio

“Sotto l’aspetto del turismo dobbiamo fare una riflessione e preparare un percorso comune, andiamo verso una stagione che vedrà nel turismo di prossimità la realtà dell’estate, questo significa che dobbiamo lavorare su un’accoglienza sicura e di riscoperta dei luoghi straordinari della nostra regione. In questo lavoro ANCI Lazio sarà il punto di riferimento della Regione e dei Comuni. Se le cose continuano ad andare bene sotto il profilo sanitario è un percorso fattibile che dobbiamo costruire insieme.
Nessun Sindaco deve sentirsi solo.“

Leggi anche:

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi