Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Luglio 2020

Pubblicato il

Anzio, sei anni di maltrattamenti e violenze nei confronti di una donna

L'uomo, un 56enne, è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare coercitiva dell’allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento alla persona offesa e alla figlia

La Polizia Locale di Anzio ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare coercitiva per lesioni gravi e violenza in famiglia nei confronti di un 56enne originario di Anzio. L’indagine ha portato all’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare coercitiva dell’allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento alla persona offesa e alla minore. L'uomo è ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi reiterate nel tempo; il 56enne avrebbe avuto atteggiamenti aggressivi e minacciosi, con insulti e denigrazioni, azioni commesse sempre attraverso percosse perpetrate alla donna, anche in presenza della figlia minore.

La Polizia Locale di Anzio ha raccolto documenti e testimonianze sulle violenze perpetrate dall'uomo da novembre 2013 a giugno del 2019. Nel corso delle indagini sono stati raccolti indizi di colpevolezza a carico dell’uomo nei confronti della donna trentaseienne e della minore di 6 anni, scoprendo una serie interminabile di percosse, lesioni e maltrattamenti.

L’attività investigativa è stata avviata a seguito dell'ultima aggressione subita dalla donna a giugno. In quell'occasione la donna è stata ricoverata all’ospedale di Anzio. Dopo quell'episodio la donna è stata condotta, insieme alla figlia minore, in un centro antiviolenza.

 

Leggi anche:

Anzio, nigeriano 24enne preso a bastonate da due ragazzi per odio razziale

Anzio, cittadinanza onoraria a Carlo Verdone. Lui: "Vi aspetto il 30 agosto"

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi