Vuoi la tua pubblicità qui?
14 Luglio 2020

Pubblicato il

Aquino(Fr), 31enne provoca forte esplosione per distruggere auto dell’ex

di Redazione

La forza d’urto della deflagrazione lesionava anche la vetrina di un negozio nonché altri mezzi parcheggiati nelle immediate vicinanze

Questa mattina, ad Aquino, personale del locale Comando Stazione Carabinieri ha arrestato un 31enne del luogo (già gravato da vicenda penale contro la persona)  poiché resosi responsabile dei reati di “danneggiamento e detenzione di materiale esplodente”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

In particolare, alle prime luci dell’alba,  i militari operanti intervenivano in una via di Aquino ove era stata segnalata una forte esplosione ed  ivi giunti, unitamente ad una squadra dei Vigili del Fuoco, effettivamente appuravano l’indicata esplosione che aveva interessato un'autovettura totalmente distrutta a seguito della conseguente deflagrazione e la cui forza d’urto lesionava anche la vetrina di un negozio nonché altri mezzi parcheggiati nelle immediate vicinanze.

Le immediate attività info-investigative intraprese dai militari operanti, permettevano speditamente di appurare che il danneggiamento era di origine dolosa poiché causato da un ordigno esplosivo, verosimilmente di tipo artigianale e, conseguentemente, di individuarne il responsabile nell’uomo tratto in arresto che, verosimilmente per futili motivi riconducibili alla relazione con la ex compagna (proprietaria dell'autovettura distrutta) aveva ideato e realizzato l’insano gesto.

Ad espletate formalità di rito, l’arrestato veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione in attesa dell’udienza del rito direttissimo, così come disposto dalla competente AG.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi