Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Maggio 2021

Pubblicato il

Artena, al via la più lunga e grande sfilata medievale di tutta Italia

di Manuel Mancini

Il corteo storico serve a fermare un momento storico che rievoca la visita di Papa Paolo V a Montefortino

Tra pochissimo (alle ore 18:00) avrà inizio il corteo storico del Palio delle Contrade della Città di Artena. E’ certamente la più lunga e grande sfilata medievale, non solo del Lazio, ma di tutta Italia, quella che si tiene ad Artena, per il Palio delle Contrade, giunto alla ventottesima edizione, che vedrà dieci giorni di festa e il cui Palio, realizzato dall’artista artenese Luca Cece, sarà assegnato dopo otto giorni di gare che si svolgeranno all’interno del parco di Villa Borghese.

Il Papa Paolo V, Cardinali, cavalli, buoi, asini, biciclette d’epoca e chi ha più ne metta e i rappresentanti nobili e popolani delle contrade, Macere, via Giulianello, contrada Maiotini, contrada Valli, contrada via Latina, contrada via Velletri, Centro Storico, contrada Selvatico, contrada Torretta, contrada Colubro, daranno corso ad una sfilata lunghissima, che partirà da piazza della Vittoria e farà tappa a piazza Galileo Galilei. Il corteo storico, che precede l’inizio dei giochi, serve a fermare un momento storico che rievoca la visita di Papa Paolo V a Montefortino nel 1615 retto dal nipote Cardinale Scipione Borghese. 

La sfilata terminerà all’interno del parco di Villa Borghese, dove si terrà la cerimonia di riconsegna del Palio 2018, la consegna delle spade ai capitani, il giuramento di quest’ultimi, l’alza bandiera e la presentazione del Gonfalone 2019. Queste ultime manifestazioni si sarebbero dovute svolgere nella serata di ieri, venerdì 2 Agosto, ma purtroppo il maltempo ha condizionato negativamente la riuscita della Cena Barocca in Villa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Cena Barocca allestita con una scenografia bellissima e caratteristica con la presenza di una classe della scuola elementare, con un’osteria, con i pastori e con le cucitrici. Spettacolo iniziato con gli Sbandieratori del Cardinal Scipione Borghese, come sempre spettacolari, con l’ingresso dei nobili delle contrade, della corte papalina e del Cardinale Scipione Borghese e della sua signora. Di seguito sono entrati i capitani delle contrade. Poi un violento temporale non ha permesso la prosecuzione della festa.

Questa sera la festa continua, o forse sarebbe meglio dire inizia. Ma più che parlare o scrivere consigliamo ai nostri tanti lettori (che ringraziamo ancora una volta della fiducia che ci accordano) di correre ad Artena per godersi lo spettacolo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Foto di Roberto Benedetti

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento